Open Day della LUISS School of Law sulle prospettive offerte dall’accordo CETA agli scambi commerciali nel settore agroalimentare

Open Day della LUISS School of Law sulle prospettive offerte dall’accordo CETA agli scambi commerciali nel settore agroalimentare


Nctm Studio Legale ed il Centro Studi Italia-Canada prenderanno parte all'open day organizzato da LUISS School of Law, che si terrà domani presso l’Aula Nocco della LUISS, in Via parenzo 11 a Roma dalle 14 alle 20. 

Il modulo di approfondimento, all'interno del Master "Food Law", su Canada-CETA e le nuove prospettive che si aprono per lo specifico settore all'esito dell'entrata in vigore provvisoria dell’Accordo sarà moderato dall’Avvocato Paolo Quattrocchi, Partner di Nctm Studio Legale, Direttore del Centro Studi Italia-Canada e Vice-Presidente della Camera di Commercio Canada West.

L’incontro avrà la seguente Agenda:
  • Country Presentation Lionella Bertazzon, Trade Commissioner – Embassy of Canada A special focus on Québec   
  • A special focus on Québec Marianna Simeone, Delegate of Québec in Italy   The SPA and the CETA: a new chapter in EU-Canada relations Paolo Quattrocchi, Partner - Nctm Studio Legale  
  • Canadian Experience with Agriculture and Agri-Food Trade Jennifer Fellows, Agriculture Counsellor - Embassy of Canada   
  • CETA and the new food safety legislation in Canada Noemi Trombetti, Managing Director - “Euroservizi Impresa (ESI)”   
  • CETA, Geographical Indications and new scenarios for Intellectual Property Luca Guidobaldi, Nctm Studio Legale   
  • Logistics and Customs Marco Dell’Arciprete, JAS Jet Air Service - Italia   

Per info e per registrarsi all’evento: foodlaw@luiss.it
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-open-day-canada-and-ceta-a-new-perspective-46926471339?aff=ebdssbdestsearch
Parte il programma di affiliazione online di BuyItalianStyle.com: fai conoscere i prodotti e guadagna con le vendite con pochi semplici clic

Parte il programma di affiliazione online di BuyItalianStyle.com: fai conoscere i prodotti e guadagna con le vendite con pochi semplici clic


Da adesso è possibile per i numerosi fan di BuyItalianStyle.com di diventare facilmente un affiliato online, facendo conoscere i vari prodotti attraverso il proprio sito ed i propri social e guadagnando il 15% su tutti gli ordini. Una bella opportunità, considerando quanto siano “attrattive” le produzioni di BuyItalianStyle.com e come frequentemente già ora molti clienti amino condividere i propri acquisti su Facebook o Instagram.

BuyItalianStyle.com è uno dei maggiori e-commerce del tutto italiani e si è caratterizzato da subito per la produzione di abbigliamento e gadget simpatici, divertenti, in particolare dedicati alle mamme ed ai loro piccoli, ma senza trascurare papà, nonni e zii. T-shirts, cuscini, abitini, pagliaccetti, accessori ed oggetti per la casa che “trasmettono” messaggi e che per questo raccolgono simpatia e consensi. Nato dall’intuizione di Maria e Michela Lombardi, due giovani imprenditrici campane, è talmente cresciuto online che si è trasformato anche in un franchising “fisico”, aprendo quasi 20 punti vendita in tutta Italia, con decine di altre richieste.

“Ed anche la richieste per diventare affiliato online sono già arrivate numerose, tanto che stiamo facendo una attenta selezione. - hanno dichiarato Maria e Michela Lombardi - Per il resto l’iscrizione è molto semplice: una volta iscritti è possibile vedere e copiare dei link specifici per ogni nostro prodotto, utilizzabili per le attività promozionali. Chiunque acquisterà quel prodotto passando per quel link sarà automaticamente registrato come “cliente” dell’affiliato, che potrà quindi sempre tenere d’occhio nella propria area riservata le commissioni maturate.”

“ Abbiamo deciso di avviare questo programma di affiliazione perchè sono stati gli stessi clienti a chiedercelo, così come accaduto anche per il franchising. D’altronde il nostro brand è decisamente un “lovemark”: i clienti e sopratutto le tante clienti ci seguono, acquistano, ma anche ci consigliano, si sentono coinvolte e suggeriscono nuovi prodotti o nuove idee. Quindi confidiamo che le affiliazioni online ci permettano sopratutto di far crescere il numero di questi veri e propri amici del nostro marchio.”

Per informazioni:
http://www.buyitalianstyle.com/it/content/29-diventa-affiliato
Opportunità d'affari per le imprese italiane in Canada, se ne parlerà il 12 Giugno a Firenze in un evento organizzato dal Centro Studi Italia-Canada e CNA Firenze Metropolitana

Opportunità d'affari per le imprese italiane in Canada, se ne parlerà il 12 Giugno a Firenze in un evento organizzato dal Centro Studi Italia-Canada e CNA Firenze Metropolitana


Si terrà a Firenze, nella splendida cornice offerta da Palazzo Strozzi, il prossimo 12 Giugno dalle ore 9 alle 13, si terrà un seminario sul tema “Accordo Economico Canada-UE: Opportunità d'Affari per le Imprese italiane” organizzato dal Centro Studi Italia-Canada e dalla CNA Firenze Metropolitana.

Il seminario intende fornire ai partecipanti la possibilità di confrontarsi sulle principali misure introdotte dall'Accordo economico-commerciale tra Canada ed Unione Europea (CETA), sui vantaggi derivanti dalle partnership aziendali, sulle modalità di investimento e di accesso al credito, nonché sulla scoperta delle opportunità offerte dalla provincia canadese del Québec alle imprese italiane interessate all’internazionalizzazione.

Parteciperanno in qualità di relatori: Giacomo Cioni, Presidente, CNA Firenze; Arturo Galansino, Fondazione Palazzo Strozzi; Paolo Quattrocchi, Nctm Studio Legale - Direttore, Centro Studi Italia-Canada; Jan Scazighino, Ministro Consigliere Rapporti Economici, Ambasciata del Canada; Luca De Carli, Deputy Head of Unit, European Commission, DG TRADE; Marianna Simeone, Delegato del Québec in Italia; Lucia Baldino, Direttrice Europa, Desjardins; Fabrizio Toti, Area Manager, JAS; Noemi Trombetti, Inspection Trading Auditing - ITA Corporation

La moderazione della tavola rotonda sarà curata da Paolo Quattrocchi, partner Nctm Studio Legale e Direttore del Centro Studi Italia-Canada.

Per partecipare all’evento è necessario registrarsi attraverso il seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-accordo-economico-canada-ue-opportunita-daffari-per-le-imprese-italiane-46437552971
Zeta Service riceve il Positive Business Award della Scuola di Palo Alto: Silvia Bolzoni dichiara “Occorre costruire un nuovo modello di business che sappia essere sorridente”

Zeta Service riceve il Positive Business Award della Scuola di Palo Alto: Silvia Bolzoni dichiara “Occorre costruire un nuovo modello di business che sappia essere sorridente”


E’ stato ufficialmente consegnato, durante la Cerimonia di Gala al Gessi Milano il “Positive Business Award” alla società Zeta Service (www.zetaservice.com).

Premiata per la categoria Positive Business Company la Zeta Service, azienda che si occupa di servizi payroll, amministrazione del personale, consulenza del lavoro e consulenza HR. 15 anni di esperienza, appena compiuti e festeggiati con un grande evento a Villa Necchi a Milano, oltre 200 collaboratori, 400 clienti, 7 sedi in Italia, ZetaService è una delle aziende leader nel settore. Ma sopratutto è una azienda che crede fortemente nel “sorriso”: quello dei clienti e quello dei dipendenti.

Il premio ideato dalla Scuola di Palo Alto per celebrare la cultura positiva di aziende, persone e organizzazioni che nell’esercizio del proprio business hanno dato prova di tradurre in fatti, progetti e comportamenti i valori e i principi della Scienza dell’Happiness.

Fondata da Silvia Bolzoni, che attualmente ne è la Presidente, Zeta Service è una azienda innovativa, costruita su valori forti, che mettono al centro le persone, sia i collaboratori che i clienti. In questi anni si è fatta promotrice di numerosi progetti sociali sulle pari opportunità e per il benessere nell’ambiente lavorativo. Con il Progetto Libellula, ad esempio si è fatta capofila di un network di aziende unite nella lotta contro la violenza sulle donne e la discriminazione di genere.

“Da sempre in Zeta Service crediamo fortemente in un modello di business che sappia davvero essere sorridente, che si basi sulla costruzione di relazioni positive tra i dipendenti, il management ed i nostri clienti. Zeta Service non vuole solo essere un posto di lavoro, ma un progetto, una comunità di persone, di valori vissuti quotidianamente. Per noi la responsabilità sociale non è solo uno slogan, ma parte integrante della nostra identità. Per questo sono particolarmente fiera di ricevere il prestigioso premio della Scuola di Palo Alto, perché ci riconosce come una azienda che ha messo il sorriso, la felicità, al centro della propria attività quotidiana. Ed è proprio grazie a questo sorriso che abbiamo appena compiuto 15 anni in continua crescita.” - ha dichiarato Silvia Bolzoni.

Il Positive Business Award si affianca oggi ai numerosi premi ad oggi ricevuti da Zeta Service:“Capitani Coraggiosi” di Confindustria nel 2016; Premio “Buone Prassi di responsabilità sociale” da parte della Camera di Commercio di Milano dal 2013 al 2017; “BEST WORKPLACE FOR WOMEN” (2017-2018).

Tra gli altri riconoscimenti si segnala che Zeta Service è stata presente per due anni nella classifica speciale redatta dal Great Place To Work Institute® Italia che elenca i 20 ambienti di lavoro eccellenti per le donne e che Il Comune di Milano ha assegnato a Zeta Service l’Ambrogino d’Oro per le politiche di conciliazione vita-lavoro e di gestione delle risorse e per essere stati la prima azienda a riconoscere il congedo matrimoniale ad un dipendente che ha firmato il registro delle unioni civili con il suo compagno.