Nasce a Reggio Emilia SGB Innovation: un ecosistema interamente dedicato al supporto delle start up e PMI Innovative


Dai dati del monitoraggio trimestrale MISE di Luglio 2021, sono 1071 le start up sparse sul territorio Emiliano Romagnolo, che costituiscono il 7,89% del complessivo panorama nazionale che ne conta 13582. Vero e proprio punto di riferimento all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, le start up innovative giocano un ruolo fondamentale per la realizzazione delle sei Missioni. Un ecosistema in forte crescita, il cui futuro appare però incerto visto il tasso di sopravvivenza non elevato di queste realtà: secondo le stime di Up2Lab, in Italia, solo una start up su dieci riesce a sopravvivere nel tempo. Uno tra i fattori principali è la scarsità di know-how in materia direzionale e finanziaria.

Per contrastare le sorti di queste statistiche nasce a Reggio-Emilia SGB Innovation una realtà fortemente legata al territorio, l’hub d’innovazione per l’affiancamento alle start up innovative: nuove iniziative imprenditoriali dal connotato innovativo e tecnologico, diventandone partner e affiancandole nello sviluppo.

Corrado Baldini, socio fondatore dello studio SGB & Partners Commercialisti e responsabile dell’area innovazione, afferma: “Crediamo che l’innovazione rappresenti la chiave di volta per proiettare il nostro Paese verso il futuro, nonostante spesso si pensi che sia un elemento astratto, rappresenta in realtà una componente fondamentale per lo sviluppo e la crescita imprenditoriale ed economica di un territorio. La nostra mission è mettere a sistema impresa tradizionale e impresa innovativa, perché l’una ha bisogno dell’altra.”

Questa iniziativa unisce la competenza a 360 gradi maturata dai professionisti dello studio professionale durante un’esperienza quasi quarantennale con lo spirito innovativo di giovani talenti universitari.

“SGB Innovation, che vede coinvolti oltre a professionisti con pluriennale esperienza che si sono specializzati nelle start up e PMI innovative, anche giovani che hanno maturato un’ importante esperienza all’interno del percorso universitario, partecipando a progetti di advisory verso imprese innovative e/o in società internazionali.” - racconta Baldini - “Perché le competenze tecniche sono un elemento essenziale ma è il connubio con lo spirito e l’intraprendenza di giovani talenti che consente di fornire un valore aggiunto a queste nuove imprese. Un modo concreto ed efficace per trasformare un’idea innovativa in un progetto imprenditoriale.”

L’iniziativa ha visto sin da subito, coinvolti come partner aziende del territorio come Value Target e alcuni tra i più importanti player del settore start up in Italia: Massimo Ciaglia con l’incubatore e pre-acceleratore online Grownnectia, Gabriele Belfiore con Capital Venture Consulting, Andrea Esquilini di MyBestInvest e Junior Enterprises Italy.

SGB Innovation è la business unit di SGB & Partners Commercialisti, un’area dello studio dedicata interamente alla consulenza alle start up, affiancandole come partner per una loro crescita sostenibile e fornendo loro servizi integrati a 360 gradi, grazie ad un variegato network di partners. Lo studio, fondato nel 1983 conta ad oggi 14 specialisti specializzati in diversi ambiti, che negli anni hanno seguito e supportato oltre 100 imprese, contribuendo attivamente allo sviluppo economico del territorio di Reggio-Emilia.

Posta un commento

Nuova Vecchia