La startup Sporteams si aggiudica il bando Rinascimento Firenze


La startup fiorentina Sporteams, operante del settore sportech, si è aggiudicata il bando Rinascimento Firenze, promosso da Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo, con la collaborazione di OMA Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte, Centro di Firenze per la Moda Italiana, Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione e Fondazione Kon.

Il bando è volto a stimolare progetti di rilancio che abbiano un tangibile impatto sul tessuto sociale ed economico del territorio e, in tal senso, le iniziative e attività svolte da Sporteams sono state reputate meritevoli di finanziamenti. Grazie ai fondi garantiti dal Bando (circa 150.000 euro), Sporteams potrà infatti migliorare la propria piattaforma software (accessibile via web ed app) dedicata alla digitalizzazione 4.0 degli sport amatoriali e giovanili, e già utilizzata da migliaia di stakeholder del settore sport.

Inoltre, i fondi del bando permetteranno l’erogazione di nuovi servizi votati alla sostenibilità ambientale come, ad esempio, il carpooling per la condivisione di mezzi di trasporto per recarsi agli allenamenti. L’impatto positivo si estenderà dunque a livello sociale, con famiglie e atleti dotati di strumenti ideali per migliorare la pratica sportiva ed ottimizzare la banca dei tempi; a livello ambientale, grazie alla condivisione dei mezzi di trasporto e conseguente diminuzione delle emissioni di CO2; infine a livello economico, con il miglioramento dell’operatività e dell’efficienza delle associazioni sportive presenti sul territorio.

Non meno importante è anche l’impatto positivo dal punto di vista lavorativo: Sporteams prevede infatti l’assunzione di nuove risorse nel corso dei prossimi mesi, nonché la stabilizzazione di quelle già operative.

“Siamo orgogliosi di esserci aggiudicati il bando Rinascimento Firenze – commenta Luca Bassilichi, Direttore Generale di Sporteams – che ci mette a disposizione nuove risorse per migliorare la nostra piattaforma. Stiamo ottenendo ottimi risultati e vogliamo continuare a correre e innovarci per offrire servizi sempre migliori ai nostri utenti e a tutti gli sportivi. Inoltre, riuscire a coniugare lo sport alle tematiche di sostenibilità ambientale ed efficienza economica rende ancora più stimolante ed affascinante la nostra missione, che non può prescindere dalle necessità imposte da questo particolare periodo storico”.

Posta un commento

Nuova Vecchia