Confassociazioni: 612 organizzazioni professionali e d’impresa, circa 209mila imprese, un milione e 20mila iscritti


Nata nel luglio 2013, raggruppa ad oggi 612 organizzazioni professionali e d’impresa che riuniscono più di un milione e 20mila iscritti e circa 209mila imprese (dimensione media di 5,1 addetti). Uno dei più grandi soggetti di rappresentanza del Paese che genera circa il 9% del PIL del Paese (il 21% se si considerano le aziende collegate).

Dalla sua fondazione e in soli 6 anni Confassociazioni è cresciuta da 42 a 612 organizzazioni, nonostante le fortissima selezione reputazionale. Si tratta di una parte fondamentale del sistema nervoso dell’economia italiana che annovera una platea di 3,5 milioni tra professionisti e imprese. Un sistema nel quale si scambiano idee e conoscenza che si traducono in servizi e prodotti spesso innovativi a supporto del sistema imprenditoriale,professionaleedeicittadini.

la Confederazione rappresenta le Federazioni, le Associazioni, le Imprese, i Professionisti e i soggetti del Terzo e Quarto Settore in Italia ed in Europa. Queste le principali aree di riferimento: management, comunicazione, public affairs, informazione, media, marketing, informatica, private banking, formazione, cultura, revisione legale, consulenza tributaria, real estate, spettacolo, luxury, moda, terzo settore, sicurezza, sport, benessere, turismo, hospitality.

Angelo Deiana, presidente di Confassociazioni ed ANPIB (Associazione Nazionale Private & Investment Bankers) è considerato uno dei maggiori esperti di economia della conoscenza e dei servizi finanziari e professionali in Italia. Già manager di primari gruppi bancari nazionali e internazionali, attualmente è Vice Presidente di Auxilia Finance e Docente di Finanza presso la Facoltà di Economia dell’Universitas Mercatorum. Autore di numerose pubblicazioni in campo
economico/finanziario.

Fra le sue ultime opere, “Rilanciare l’Italia facendo cose semplici”, Giacovelli Editore (2018, 2019), “La rivoluzione perfetta”, Mind Edizioni (2014), “Il capitalismo intellettuale”, Sperling & Kupfer (2007), “Il futuro delle associazioni professionali” (2010), “Come fare soldi nei periodi di crisi” (2012), “Il Private Insurance in pratica” (2012), “Associazioni Professionali 2.0” (2013), tutti pubblicati con il Gruppo 24 Ore.
Nuova Vecchia