Promuovere il Made in Italy negli Stati Uniti


Nato e cresciuto a Firenze, dove ancora oggi vivono i suoi genitori e gli amici, Lorenzo Lisi si è trasferito ormai da tre anni in California, a Los Angeles, dove ha fondato la società Rome to LA che si occupa di Business Consulting, ovvero consulenza finanziaria, fiscale, legale e commerciale per le aziende Italiane che desiderano entrare nel mercato Americano.

Intervistato da Soft Power (www.softpowerblog.it), il blog delle relazioni istituzionali, ha dichiarato "Fin da piccolo il fascino delle spiagge Californiane unite al clima ed alla bella gente del Cinema di Hollywood mi hanno conquistato. Sono sempre stato attratto dal cosiddetto ‘sogno americano’ ovvero dalle possibilità di lavoro e di successo che il sistema Americano pone alla base delle sue regole. Non è stata assolutamente una scelta forzata, sono venuto a Los Angeles – come tantissimi altri prima di me – per portare l’italianità ed il made in Italy tanto apprezzato a queste latitudini."

Lisi, nel corso dell'intervista ha fornito alcuni consigli utili alle imprese italiane che intendano operare nel mercato USA. "Il consiglio fondamentale è quello di non vedere il mercato solo nell'ottica del proprio prodotto, ovvero di pensare che il prodotto si venda da solo perchè innovativo o migliore degli altri. Il mercato americano va conquistato seguendo le regole che lo contraddistinguono, quindi va studiata la concorrenza, va preparata della documentazione specifica per il mercato Americano che rappresenti ed esaudisca tutte le loro richieste ed aspettative. Infine, ma non meno importante, bisogna costruire il brand e fare un piano marketing appositamente studiato per il mercato target, passo fondamentale per avere successo."

Leggi l'intervista integrale 
Nuova Vecchia