Andrea Pietrini: Vi racconto come porterò in Borsa il fractional executive


Laurea all‘Università Bocconi, MBA Executive alla LUISS Business School, ha svolto ruoli significativi nel settore dell’M&A, prima in KPMG, dove si è occupato, tra l’altro, di acquisition due diligence, poi in IBM South Europe, dove nell’ambito dell’Alliance department ha lavorato su operazioni transnazionali, per poi passare come investment manager in FinTech, joint venture tra i gruppi Telecom Italia ed MCC – Medio Credito Centrale (Gruppo Banca di Roma, poi Capitalia).

Nel 2012 ha fondato yourCFO Consulting Group, la prima società italiana di CFO Service e finanza operativa di cui è Managing Partner, e negli anni successivi ha ampliato il suo progetto che diventa oggi YOUR Group, con i suoi 5 verticali specialistici (www.yourcfo.it, www.yourhr.it, www.yourdigital.it, www.yourceo.it, www.yournext.it ).

Pietrini è autore della pubblicazione “i 7 segreti del CFO – Ottieni il successo finanziario della tua impresa e docente al Master in Business Finance della John Cabot University.

Il vostro Gruppo ha avuto un grandissimo sviluppo in brevissimo tempo. In pochi anni avete creato un brand di riferimento nell'ambito dei servizi manageriali: come ci siete riusciti?

Il nostro valore è stato puntare subito sulla qualità dei partner coinvolti in questa iniziativa. Abbiamo un processo di selezione molto rigoroso che, dopo un rigido screening curricolare, prevede 6 colloqui e un test sulle soft-skill. Questo ci ha permesso di coinvolgere profili altamente qualificati con anni di esperienza iniziale in multinazionali, società di consulenza o banche d'affari declinata successivamente in aziende di matrice imprenditoriale.

I nostri primi clienti hanno apprezzato immediatamente questo approccio qualitativo e di selettività e hanno cominciato a suggerire la nostra società ad altri contatti. Il passaparola ci ha permesso di sviluppare la nostra rete, di conseguenza il nostro business, molto rapidamente in tutta Italia e più recentemente in Svizzera e in Francia.

Che cosa distingue la proposta di YOUR Group da quanto offerto dei concorrenti?

Premesso che in Italia in questo momento l'unica realtà che offre una proposta strutturata di fractional executive è YOUR Group con i suoi 5 verticali specialistici (www.yourcfo.it, www.yourhr.it, www.yourdigital.it, www.yourceo.it, www.yournext.it ), se vogliamo vedere come nostre concorrenti le grandi società di consulenza manageriale C-level come McKinsey, Boston Consulting Group o le “Big Four”, a mio parere, noi ci connotiamo per due caratteristiche differenzianti: la prima è il forte approccio operativo: noi ci definiamo “la prima società di advisory operativo in Italia ed il nostro motto è “noi non ti diciamo che cosa fare, ma lo facciamo insieme a te”: quindi un approccio di affiancamento on-site all’imprenditore o al management, molto apprezzato dai nostri clienti.

Il secondo punto è l’esperienza dei nostri partner che, per collaborare con noi, devono avere almeno 15 anni di esperienza sviluppata in contesti vari e complessi e quindi il nostro cliente si confronta quotidianamente e costantemente con profili che apportano velocemente competenze operative “plug & play”.

Quali sono gli obiettivi che vi prefissate per i prossimi anni?

YOUR Group sta vivendo momento di crescita esponenziale perché si è posto come vero e proprio “game-changer” nell'ambito dell’offerta di servizi manageriali in Italia. Ha un modello di business estremamente scalabile che può permettergli di crescere ancora molto è molto velocemente, seppure sempre con un occhio attentissimo alla qualità tecnica, professionale ed etica dei professionisti coinvolti.

Dall'inizio di quest'anno siamo partner ELITE e partner Equity Market di Borsa Italiana. A Gennaio abbiamo approvato un piano industriale che prevede la crescita a 500 partner nei i prossimi quattro anni e il raggiungimento di un EBTDA margin che consentirebbe la quotazione all’AIM. Allo stesso tempo stiamo registrando l'interesse di potenziali investitori, tra cui alcuni fondi di investimento, per accelerare lo sviluppo in ottica internazionale: abbiamo infatti recentemente instaurato trattative con alcuni partner a Londra e in Spagna e contiamo di potenziare la nostra presenza in Francia.

Lo sviluppo infine puà venire con la creazione di nuovo verticali c-level. Abbiamo recentemente lanciato il verticale yourNEXT per la comunicazione d'impresa e public-affairs che vede coinvolta, nel ruolo di managing partner la notissima giornalista televisiva Anna La Rosa, e stiamo già organizzando un verticale per il Chief Procurement Officer - yourCPO. Il modello YOUR Group, partito con yourCFO, si è dimostrato vincente e adatto alle necessità del nostro contesto produttivo, per cui ogni giorno riceviamo sollecitazioni per allargare il modello a nuove professionalità C-level.

Sono convinto pertanto che se continueremo a tenere la barra ferma sui principi ispiratori di questo progetto e cioè competenze, trasparenza e valori condivisi, perseguendo uno sviluppo “senza fretta ma senza sosta” come diceva Goethe, pochi traguardi ci saranno preclusi nei prossimi anni.

SHARE THIS