PayPal ha 3 miliardi di dollari l'anno per acquistare startup


PayPal sta attivando una serie di acquisizioni, fusioni e ambiziosi piani di espansione per reinventare il modo in cui gli utenti pagano in digitale. L'azienda ha recentemente acquisito la società svedese fintech iZettle, Paydiant, specializzata nei pagamenti mobili, la start-up Simility per combattere le frodi online e la sua controparte Xoom, specializzata nei trasferimenti, per 2,2 miliardi di dollari.

E sembra che questo sia solo l'inizio. Il presidente e CEO di Paypal, Dan Schulman, ha confermato che l'azienda "ha un bilancio sano e siamo pronti a metterlo a frutto, acquistando altre aziende".

In particolare, come rivelato al quotidiano tedesco Handelsblatt, si parlerebbe di circa 3 miliardi di dollari all'anno per acquisti e fusioni di nuove tecnologie per completare il suo modello di business.

SHARE THIS