Intervista a Stefano Trotto, Commercial Unit Active Network S.p.a,


Start Up da sempre fa rima con innovazione, digitalizzazione e web. Ma in Italia purtroppo spesso se ne parla soltanto, mentre le infrastrutture sono carenti e l’innovazione vera stenta e decollare. Ne parliamo con Stefano Trotto Commercial Unit Active Network S.p.a, una delle azione italiane leader nel settore della connettività sia per privati ed aziende.

Si parla tanto di innovazione, ma in Italia anche le semplice connessione internet non è sempre scontata, perché a suo avviso? 

Purtroppo l’Italia sta pagando un forte ritardo nel rinnovamento della sua rete fissa d’accesso ad Internet, ritardo causato principalmente dal problematico processo di liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni e che affonda le radici negli anni Novanta. Oggi l’Italia è divisa in due: zone e città ad Ultra Larga Banda e zone a Banda Larga o addirittura assente.

Soprattutto molte aziende IT e web lamentano una certa inaffidabilità della connessione, che per loro significa perdere importanti opportunità. E' possibile nel 2018 avere una connessione sicura, affidabile, veloce? 

In alcune zone o città d’Italia è possibile avere collegamento ad Internet molto affidabili e a Banda Ultra Larga, con velocità di picco pari o superiori ai 30Mbps in download e 3Mbps in upload, mentre in altre zone o città ci sono collegamenti con prestazioni insufficienti e purtroppo anche inaffidabili. Per colmare questo gap serve un forte investimento da parte dello Stato e dei grandi Carrier. Qualcosa si sta facendo grazie agli investimenti promossi da Infratel nelle aree bianche e al piano industriale di Open Fiber e della stessa Telecom Italia. Active Network S.p.a aggiorna in continuazione il il proprio database delle risorse disponibili sul territorio nazionale e grazie a un semplice strumento web, disponibile su www.beactive.it, permette al cliente di verificare la copertura della propria sede, semplicemente indicando il proprio indirizzo, e scoprire qual è il servizio migliore attivabile per quell’area d’interesse. Provare per credere!

Per molti nostri lettori è fondamentale anche avere un efficace servizio per i clienti, qualcuno che comprese eventuali difficoltà possa intervenire velocemente in assistenza. Può dirci qualche parola al riguardo?

L’assistenza al cliente per noi è fondamentale. Da anni ormai abbiamo attivato un customer service su Numero Verde, quindi totalmente gratuito, che provvede ad assistere il cliente nella delicata gestione dei problemi dell’assistenza tecnica. Sul nostro sito www.beactive.it è presente, inoltre, una sezione dedicata alla gestione di criticità amministrative, commerciali e di natura tecnica, alla quale il cliente può rivolgersi per ricevere assistenza. Naturalmente, in base alla tipologia di contratto attivato e ai livelli di garanzia sul servizio scelti siamo in grado di trattare il caso in modo diverso e ottimizzare i tempi di ripristino dell’eventuale disservizio. Particolare cura è riservata ai servizi dei clienti Business che hanno un’attività lavorativa che dipende fortemente dall’efficienza del collegamento ad Internet.

Con il sempre più diffuso e-commerce e con i tanti nuovi servizi che si stanno sviluppando attraverso il web, come nel caso di Google Home per esempio, la necessità di velocità dei dati diventerà ancora più urgente. Quali sono le vostre proposte per "domani"? 

Con l’avvento dell’internet delle cose l’affidabilità e la velocità del collegamento ad internet faranno sempre più la differenza. Per questo motivo Active Network S.p.a. sta investendo sempre più sulla rete NGN, rete di nuova generazione, fissa e mobile, interconnettendosi con tutti i più grandi fornitori di sia di Fibra Ottica che Wireless, come LTE e Wimax. L’obiettivo è mixare al meglio le due modalità d’accesso in modo da dare sempre la migliore soluzione al cliente in termini di prestazioni e affidabilità.

www.activenetwork.it
www.beactive.it

SHARE THIS