Header Ads

Protom protagonista per il suo modello alternanza scuola lavoro allo Young International Forum

Protom (www.protom.com) si conferma un’eccellenza tra le aziende impegnate nei progetti di alternanza scuola-lavoro, partecipando allo Young International Forum (http://www.younginternationalforum.com ) che si terrà oggi e domani nella Stazione Marittima di Napoli.

Lo Young International Forum è un evento internazionale nato nel 2009, che ha come obiettivo il confronto ed il dibattito sui temi della filiera educativa. In primo piano quest’anno ci saranno il rafforzamento della coesione e della cooperazione a livello europeo, come base per incentivare l’occupazione dei giovani e promuovere un alto livello di formazione transnazionale.
Per Protom sarà l’occasione per raccontare l’esperienza maturata insieme agli allievi dell’ITI Augusto Righi di Napoli. Negli ultimi due anni, infatti, l’azienda leader a livello europeo nei servizi avanzati di ingegneria e consulenza per lo sviluppo soluzioni ad alto grado di innovazione, ha collaborato con l’istituto sviluppando percorsi mirati a fornire competenze nell’ambito della progettazione CAD.

Si tratta di competenze richieste in molteplici ambiti e che Protom ha declinato, adattandole ad uno dei suoi settori di sviluppo: quello dell’Aerospace. L’azienda, infatti, nel 2013 ha acquisito un ramo di Piaggio Aero Industries, consolidando la propria presenza nel settore dell’Advanced Engineering per l’industria dei trasporti e portando all’interno del proprio gruppo di lavoro competenze in ambito aeronautico che oggi le consentono di coprire l’intero ciclo di progettazione di un aereo.
I ragazzi del Righi sono stati affiancati proprio da alcuni dei progettisti del Team Aerospace, professionisti con un’esperienza maturata sul campo; hanno così sperimentato cosa voglia dire sviluppare e realizzare un progetto sia dal punto di vista della metodologia del lavoro sia da quello dell’utilizzo degli strumenti operativi.

“L’alternanza scuola-lavoro è uno strumento estremamente utile nella creazione di un raccordo tra il mondo della scuola e quello delle imprese - afferma Giuseppe Ciociola, responsabile della divisione Training di Protom- e permette agli studenti di acquisire sia competenze tecnico-professionali che soft skills e capacità relazionali. Per Protom favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro è prima di tutto un tema di responsabilità sociale, che ha come fine ultimo l’aumento dell’occupazione e la valorizzazione del nostro capitale.”

L’iniziativa dell’alternanza, lanciata nel 2015, ha per la prima volta reso il tirocinio in azienda una parte integrante del percorso formativo. Per sostenerla sono stati stanziati 100 milioni di Euro ed è stato istituito presso le Camere di commercio il “Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro”, per raccogliere le imprese disponibili a ospitare i giovani.
Da sempre Protom si distingue per la capacità di adottare sempre approcci innovativi e di aprirsi al territorio.
“L’alternanza – prosegue Ciociola - riflette l’idea di esperienza lavorativa effettuata già durante il corso di studi come uno degli strumenti vincenti per allineare i fabbisogni di domanda e offerta di lavoro, in particolare, nei settori produttivi in cui si riscontra la maggior difficoltà nel reperire i profili professionali ricercati ci sono quelli della metalmeccanica, elettronica ed informatica.”

Nessun commento:

Powered by Blogger.