Header Ads

Casa.it: il nuovo polo tecnologico in “via Darwin 20-22”

Nasce a Milano in via Darwin 20-22 il nuovo quartier generale di Casa.it: il portale del settore immobiliare italiano trasferisce i suoi uffici in una sede unica di nuova concezione, al centro di un importante progetto di riqualificazione edilizia, curato dall’architetto Dante Benini.

Casa.it con questa operazione rinnova così il suo radicamento sul territorio italiano, e volgendo lo sguardo al futuro, sempre più internazionale, si dota di una sede innovativa dai contenuti tecnologici, attivando efficienze e costi di gestione contenuti.

Il complesso costituito da diversi edifici d’epoca, completamente ristrutturati nel 2002, già sede di importanti società multinazionali, quali SAS Institute e NABA Nuova accademia delle belle arti, è posizionato nelle immediate vicinanze della metropolitana linea verde fermata Romolo, della tangenziale e delle arterie ad alto scorrimento che collegano la zona navigli al centro città.

La nuova casa di Casa.it può contare su una superficie complessiva di 1700 metri quadrati suddivisi su due piani, accoglierà 160 postazioni di lavoro, 7 sale riunione per 90 posti complessivi e tre salette meeting. I nuovi spazi prevedono anche 3 angoli break dotati di cucina e 2 terrazze attrezzate per i meeting.

Nel comparto sono presenti un asilo nido e un bar con servizio di tavola calda/fredda.
Quest’operazione si inserisce in un piano di crescita che vede il secondo portale immobiliare italiano centrare le strategie di espansione delle sue attività attraverso lo sviluppo di un’innovativa piattaforma digitale.

Luca Rossetto, CEO di Casa.it, ha dichiarato:
“Abbiamo ambizioni importanti, e nelle ultime settimane siamo stati attori di un’ operazione straordinaria che ha posto le basi per un consolidamento a livello internazionale. La nuova sede di Via Borsi 9, si inserisce in questo quadro rappresentando nuova linfa per le attività di Casa.it. Siamo certi che la nuova sede, funzionale e innovativa, contribuirà a generare significative opportunità di crescita contribuendo ad alimentare lo sviluppo del core business”.

Nessun commento:

Powered by Blogger.