Header Ads

PeerScore, la piattaforma che permette di misurare la soddisfazione ed il rendimento dei dipendenti

PeerScore è una piattaforma versatile che permette di misurare la soddisfazione ed il rendimento dei dipendenti e monitorare lo stato di progetti cross-funzionali. Si presenta con l’intuitività di un social network, dove l’utente può selezionare e valutare un collega consultando l’elenco dei dipendenti caricati al suo interno. Inoltre, l’utente può controllare i propri risultati tramite i feedback ricevuti dai suoi colleghi e vedere come si posiziona rispetto agli altri su determinate variabile.

Supponiamo, ad esempio, che i dipendenti affermino che un collega arriva sistematicamente in ritardo ai meeting, il dipendente vedrà che la sua performance su questa variabile rispetto ai colleghi dell’azienda è significativamente più bassa. Attraverso l’inserimento di PeerScore, il dipendente rendendosi conto di essere deficitario su quella variabile avrà la consapevolezza di modificare il suo comportamento per migliorare la sua performance. Incominciando ad arrivare puntuale, ne beneficerà in questo modo tutta l’azienda.

La valutazione anonima e la somministrazione del questionario da parte di PeerScore, soggetto esterno, favoriscono l’apertura dei dipendenti e la propensione ad esprimere un giudizio più sincero sugli attributi valutati. Tramite App o sito internet responsive, l’utente accede infatti anche in mobilità alla piattaforma, che può essere personalizzata definendone colori, font, logo e altro ancora, come da necessità aziendali.

La soluzione innovativa Peerscore si rivolge ad organizzazioni di tutte le dimensioni ed è estremamente personalizzabile in base alle specifiche necessità. E’ uno strumento indicato infatti sia per piccole e medie imprese che vogliono ad esempio misurare e quantificare le soft skill dei propri dipendenti, sia è ideale per grandi aziende che vogliono focalizzarsi sull’Employee Satisfaction, ovvero la soddisfazione dei dipendenti con l’azienda per cui lavorano, ed identificare i driver principali di un’eventuale insoddisfazione. Sempre più ricerche a livello mondiale hanno infatti dimostrato che maggiore è l’Employees Satisfaction, maggiore è la probabilità di crescita delle aziende.

Dipendenti soddisfatti infatti performano meglio e fanno di conseguenza vendere di più. Identificare i driver di insoddisfazione può migliorare il rapporto con l’azienda d’appartenenza. L’Employees Satisfaction (ES) è una variabile indispensabile da monitorare pertanto per qualunque business che abbia voglia di crescere. Aumentando l’ES, aumenta conseguentemente infatti la soddisfazione dei clienti nella loro relazione con l’azienda stessa.

La piattaforma offre ad ogni utente la possibilità di valutare diversi attributi relativi ad un collaboratore (sia manager che dipendente) o ad un progetto in funzione del proprio rapporto lavorativo, in maniera concisa ed efficace. La versatilità del prodotto non finisce qui. Oltre a poter decidere l’intero set di domande e la loro tipologia (aperte, chiuse, miste), PeerScore mette a disposizione una dashboard all’azienda per monitorare i risultati in tempo reale. L’accesso al pannello di controllo può essere limitato ai responsabili delle risorse umane o esteso al management che potrà prendere visione dei risultati del proprio team.

I dati possono essere monitorati e confrontati secondo più livelli di aggregazione: dal livello più analitico, evidenziando le performance di un singolo dipendente in relazione ad un attributo, ad un livello più strategico, confrontando le performance di team diversi.

Qualora l’azienda utilizzi una piattaforma software gestionale per le risorse umane, come ad esempio SAP, è possibile configurare PeerScore importando direttamente l’organigramma aziendale e mantenendo le relazioni già esistenti tra i dipendenti. Nel caso in cui questi dati non fossero disponibili, il database degli utenti può comunque essere creato partendo dalla anagrafica dei dipendenti secondo le indicazioni del cliente.

Per sottolineare la versatilità del prodotto, i dipendenti impegnati in progetti cross-team o in strutture di lavoro a matrice, possono identificare i colleghi o i progetti da valutare e aggiungerli manualmente all’interno della piattaforma.

L’implementazione tecnica da parte del cliente è totalmente alleggerita e non è necessario avere un team interno dedicato perchè PeerScore mette a disposizione dei propri clienti dei consulenti esperti nel settore che supportano costantemente i manager nella lettura strategica dei risultati.

La flessibilità di PeerScore si riflette anche nel costo: modulare e competitivo. La piattaforma può essere testata con una tariffa base con funzionalità che possono essere aggiunte successivamente. Il costo finale varia in funzione del numero di dipendenti oggetto della valutazione e della complessità dei questionari e dei servizi di consulenza aggiuntivi, ad esempio su come legare i bonus di fine anno alle performance. In tutti i casi Peerscore conviene sia rispetto al mondo dei software sia delle ricerche di mercato con l’incredibile vantaggio di darti costantemente i dati in tempo reale.

Per maggiori informazioni contattaci a: silvia.vianello@peerscore.it o visita il nostro sito http://www.wimbietech.com




Nessun commento:

Powered by Blogger.