Header Ads

MicroFinanza Rating ha attribuito a Banca popolare Etica il rating BBB+ con outlook stabile

L'agenzia MicroFinanza Rating ha attribuito a Banca popolare Etica il rating BBB+ con outlook stabile, grado più alto del quarto livello in una scala di 10 livelli compresa fra AAA e D, corrispondente alla seguente definizione: “Buone capacità di gestire i rischi. Questa capacità potrebbe vedersi ridotta in presenza di eventuale deterioramento delle operazioni o delle condizioni economiche. Buoni fondamenti. Adeguati sistemi di protezione del cliente”.

Banca popolare Etica ha scelto, volontariamente, di farsi assegnare un rating da un'agenzia specializzata nel campo della microfinanza, con l’obiettivo di misurarsi rispetto a un benchmark di operatori con simili caratteristiche, ossia intermediari finanziari che per missione, valori costitutivi e modello gestionale operano secondo principi di solidarietà o di mutualità. Per tale motivo ha conferito l'incarico a Microfinanza Rating, agenzia con competenze specialistiche in materia di finanza sociale, microfinanza e inclusione finanziaria, dotata del necessario expertise internazionale.
MicroFinanza Rating è un'agenzia internazionale di rating, che dal 2001 ha condotto oltre 900 rating in più di 80 paesi. Quello della microfinanza è un mercato molto vicino alla missione di Banca Etica, perché considera la finanza come uno strumento al servizio dello sviluppo dei progetti di famiglie, imprese e comunità locali. Il benchmark per valutare Banca Etica è stato costruito utilizzando 3 database: MiX Market, la principale fonte internazionale per le istituzioni di microfinanza, Banca D’Italia e la stessa MicroFinanza Rating.

“La scelta di un'agenzia internazionale con questo tipo di esperienza – spiega Ugo Biggeri, presidente di Banca popolare Etica - rappresenta l'opportunità di confrontarsi con modelli di business simili e di identificare correttamente le aree di miglioramento su cui lavorare per il futuro. Siamo soddisfatti del rating che ci è stato attribuito, perché riconosce il buon lavoro svolto fin qui e ci stimola a continuare a crescere e migliorare”.

Nessun commento:

Powered by Blogger.