Header Ads

La vendita diretta a domicilio non ha bisogno del Black Friday

«La vendita diretta a domicilio non ha la necessità di ricorrere ad operazioni come il Black Friday per sostenere le vendite. Mentre i dati diffusi oggi dall’Istat sul commercio al dettaglio purtroppo confermano le tendenze negative dei mesi precedenti, con una diminuzione delle vendite dell'1,4% in valore a settembre, risalta invece il segno “più” dei numeri della vendita diretta a domicilio: 1,8% è l’incremento fatto registrare dalle aziende associate a Univendita nei primi 9 mesi del 2016.

Le ragioni di questo risultato in controtendenza sono da ricondurre alla proattività delle nostre aziende sul mercato, al loro approccio al consumatore e alla grande attenzione con la quale i venditori a domicilio curano la relazione con i clienti. La vendita diretta, si conferma quindi come anticiclica rispetto all’attuale andamento del commercio tradizionale».

Ciro Sinatra, nato nel 1961, è il presidente di Univendita, l'associazione di categoria che riunisce le più importanti aziende italiane operanti nel campo della vendita diretta a domicilio. Le imprese associate a Univendita contano circa 150mila collaboratori in tutta Italia e hanno realizzato nel 2015 un fatturato complessivo di 1 miliardo e 602 milioni di euro. La vendita diretta in Italia, come riferito da Il Sole 24 Ore, nel 2015 ha generato un fatturato complessivo di 3,1 miliardi di euro; Univendita, con vendite pari a 1,6 miliardi, rappresenta il 52% del mercato.

Nessun commento:

Powered by Blogger.