Header Ads

Epson nomina un nuovo direttore CSR per consolidare il suo impegno verso la sostenibilità in Europa

Per aumentare l'impegno verso la sostenibilità e accelerare il conseguimento degli obiettivi fissati nei confronti di clienti, dipendenti e comunità locali nelle quali opera, Epson Europe ha annunciato che Henning Ohlsson, già amministratore delegato di Epson Germania, assumerà anche la carica di direttore Corporate Social Responsibility (CSR) per l'area EMEAR (Europa, Medio Oriente e Russia).

Epson, azienda ai vertici mondiali dell'innovazione nei settori stampa, dispositivi indossabili, robotica e comunicazione visiva, vanta una lunga tradizione nello sviluppo di soluzioni di precisione efficienti e compatte in grado di aumentare la produttività e l'efficienza, riducendo al minimo l'impatto ambientale. Questa nomina conferma l'impegno di lunga data dell'azienda verso la sostenibilità in Europa, con iniziative nell'ambito della responsabilità sociale d'impresa a livello globale risalenti agli anni '40. La visione di Epson riguardo all'ambiente in prospettiva futura è contenuta nell'Environmental Vision 2050, un piano ambientale a lungo termine definito nel 2008 che si pone l'obiettivo di ridurre del 90% le emissioni di CO₂ durante l'intero ciclo di vita di tutti i prodotti e servizi Epson entro il 2050.

La nomina di Henning Ohlsson avviene in concomitanza con la pubblicazione del report 2016 sulla sostenibilità di Epson, documento che descrive nel dettaglio le azioni in materia di responsabilità sociale d'impresa intraprese dall'azienda per lo sviluppo responsabile di prodotti eco-sostenibili, le iniziative volte a consolidare i valori e le competenze dei dipendenti, le attività svolte per migliorare la corporate governance e i programmi volontari attuati nelle comunità locali in cui Epson opera. Nel documento sono riportati i miglioramenti che l'azienda ha ottenuto grazie alle iniziative intraprese e che rispetto a 10 anni fa hanno permesso di ridurre le emissioni di CO2 del 43%, quelle di rifiuti del 33% e l'utilizzo dell'acqua del 55%.

"Come produttore leader in campo tecnologico, agire con impegno verso la sostenibilità è un nostro dovere, considerata anche la portata delle problematiche ambientali e sociali che il mondo deve affrontare", ha dichiarato Rob Clark, Senior Vice President di Epson Europe. "Oggi più che mai, le iniziative di sostenibilità sono un imperativo categorico per la nostra azienda: ci aiutano infatti a fornire valore aggiunto ai clienti, attirare e mantenere i migliori talenti del settore e migliorare le comunità nelle quali operiamo. Il ruolo di Ohlsson come direttore CSR in Europa è quindi fondamentale per il nostro successo a lungo termine nell'intera regione".

Henning Ohlsson lavora in Epson dal 2004 ed è attualmente amministratore delegato di Epson Germania, dove ha contribuito allo sviluppo di importanti iniziative per aumentare l'efficienza energetica in campo IT e ridurre sia i rifiuti sia le emissioni di CO₂. Prima di entrare a far parte di Epson, Ohlsson era direttore generale di Motorola EMEA. Egli vanta una vasta esperienza a livello internazionale nel settore dell'elettronica di consumo e dell'IT.

"In qualità di direttore per la responsabilità sociale d'impresa, cercherò di aumentare ulteriormente i vantaggi ambientali offerti dalla nostra gamma di prodotti non solo garantendo la conformità normativa, ma anche incrementando la consapevolezza e l'impegno dei dipendenti nelle iniziative CSR a livello locale e regionale", ha dichiarato Ohlsson. Egli ha anche aggiunto: "Sono orgoglioso di questo incarico e felice di lavorare per un'azienda che non sottovaluta la sua responsabilità ambientale".

Nessun commento:

Powered by Blogger.