Nuovo anno per l'impresa-palestra di Bonfiglioli Consulting

Prodotti difettosi? Prodotti inviati al cliente sbagliato? Ostilità fra colleghi? Alti tassi di assenteismo e ancor più alto turn over? Spesso il caos sul posto di lavoro è sinonimo di spreco di tempo, spreco di energie e spreco di risorse.

“Passare dal caos all'ordine o come preferisco dire, al disordine armonico, è necessario per essere aziende eccellenti - sottolinea Michele Bonfiglioli, AD di Bonfiglioli Consulting - ma per ottenere i risultati migliori, apprendimento e miglioramento continuo devono verificarsi nel modo più naturale possibile, come respirare. Alla Lean Factory School® insegniamo facendo: il motto della scuola è ‘Se ascolto, dimentico; se vedo, ricordo; se faccio, capisco’, tanto che tutti i corsi constano di un 80% di pratica e di solo un 20% di teoria. In un capannone industriale, abbiamo ricreato le condizioni di una fabbrica, dove impiegati, operai, manager e imprenditori, armati di camici, cacciavite e grafici, montano e smontano motori elettrici, progettano nuovi prototipi di macchine, imparano a gestire commesse complesse e si confrontano con i problemi reali delle linee produttive e degli uffici. È un modus operandi che appassiona e coinvolge intellettualmente, fisicamente ed emotivamente e lascia ai partecipanti strategie e metodologie provate e capite sul campo”.

Perché imparare la metodologia Lean
Attraverso l’applicazione della metodologia Lean, i risultati che si possono ottenere sono verificabili e misurabili. In media: aumenti di produttività e riduzione delle perdite operative del 20-30%; riduzione costi industriali del 30% su piani pluriennali; riduzione dei tempi di sviluppo dei nuovi prodotti del 30-50%; aumenti dei rendimenti degli impianti produttivi del 10- 20%; riduzione del lead time lungo i processi di produzione ed approvvigionamento del 30%; livello di servizio al cliente superiore al 95%; riduzione delle scorte (materie prime, semilavorati e prodotti finiti) del 25-30%.

IL PROGRAMMA FORMATIVO
Con sede a Bologna e sessioni monoaziendali organizzate sia presso la scuola che presso le aziende, la Lean Factory School® di Bonfiglioli Consulting è strutturata per applicare i concetti del Lean Thinking in un ambiente che riproduce la realtà aziendale e i problemi tipici riscontrati nel manufacturing e negli uffici. Un intero capannone è stato attrezzato come una vera e propria fabbrica, con sessioni di montaggio e smontaggio e l’area uffici da cui si simula la partenza di ordini di produzione.

Master Lean Six Sigma
Fiore all’occhiello della Lean Factory School® è il Master Lean Six Sigma che mira a coniugare la visione Lean per rendere più efficienti e flessibili i processi produttivi/decisionali e ridurre gli sprechi, con l’approccio manageriale Six Sigma volto a migliorare l'affidabilità dei processi attraverso la riduzione di variabilità e costi e l'incremento delle rese di processo. Dedicato a direttori, manager, imprenditori e responsabili di servizio/processo/progetto, il Master Lean Six Sigma si articola in tre percorsi principali:
• LEAN YELLOW BELT che forma risorse di supporto allo sviluppo di progetti;
• LEAN GREEN BELT che forma le figure operative di riferimento alla guida dei progetti. Tali figure imparano a conoscere e utilizzare gli strumenti di base del Lean Six Sigma, oltre agli strumenti informatici necessari all'applicazione di metodi statistici;
• LEAN BLACK BELT che forma le figure interfaccia con lo steering committee per la gestione di budget e timing dei progetti. Impegnate full-time nel miglioramento continuo in azienda, tali figure imparano a conoscere approfonditamente gli strumenti e le metodologie Lean Six Sigma, a coordinare e supportare il team nella gestione dei progetti e nella scelta degli strumenti e delle tecniche da utilizzare e a definire le best practice.

Al Master si affiancano:

I Percorsi
Percorso “Uffici”: 2 giornate per eliminare le attività non a valore e progettare gli uffici in modo innovativo in modo da raggiungere l’eccellenza attraverso il miglioramento in tema ordine, organizzazione e pulizia;
Percorso “Lavorazioni”: 4 giornate per misurare e attaccare le perdite e portare gli impianti alla massima efficienza;
Percorso “Montaggi”: 5 giornate composte dai moduli “Lean basic”, “Lean advanced” e “Value stream mapping” per mettere in pratica i concetti Lean, toccarne con mano i risultati reali e capire gli impatti della gestione materiali sulla fabbrica;
Percorso “Ufficio Tecnico”: 5 giornate composte dai moduli “Gestione progetti & commesse parallele“, “Ridurre i costi di prodotto” e “FMEA …è facile!” , per imparare i vantaggi di una progettazione robusta che diminuisce i costi.
I corsi possono essere modulati sulle esigenze aziendali e sono finanziabili da Fondimpresa e Fondirigenti.

I workshop
Lean Uffici: un workshop innovativo e concreto per mostrare l'applicazione dei principi Lean ai flussi documentali e informativi e proporre un sistema avanzato di sviluppo delle risorse. Prossimo appuntamento 12 ottobre 2016;
Lean World Class® Process: un workshop concreto con casi aziendali per mostrare l'applicazione dei pilastri del Lean World Class®, per ridurre i costi di trasformazione e migliorare le performance degli impianti. Prossimo appuntamento 25 novembre 2016;
Eccellenza negli acquisti: un workshop concreto con casi aziendali per mostrare l'applicazione del modello operativo Sourcing & Procurement volto a ridurre i costi d'acquisto e migliorare le performance dei fornitori. Prossimo appuntamento 2 dicembre 2016;
Eccellenza nel post-vendita: un workshop per imparare a incrementare fatturato e redditività della Business Unit Service e raggiungere un alto livello di integrazione e di soddisfazione dei clienti nell’intero ciclo di vita del prodotto. Prossimo appuntamento 16 novembre 2016;
Attacco ai costi: workshop sul come ridurre i costi e le varietà di prodotto. Prossimo appuntamento 21 ottobre 2016;
Sales & Operations Planning: un workshop concreto con casi aziendali per mostrare l'applicazione del modello Sales and Operations Planning volto ad aumentare il livello di servizio e la profittabilità delle aziende. Prossimo appuntamento 14 dicembre 2016.
I workshop sono gratuiti, è solo necessario compilare il form on-line su www.bcsoa.it entro 7 giorni dalla data dell’evento. Sono ammessi al massimo 2 partecipanti per azienda.

I Walking Tour
I Walking Tour sono percorsi guidati negli stabilimenti produttivi di aziende che hanno sposato la filosofia Lean per apprezzare sul campo logiche e azioni per l’eliminazione degli sprechi guidate dai costi e sostenute dallo sviluppo mirato delle competenze del personale (People Development).
Prossimo appuntamento è per il 27 ottobre in Omb Saleri Spa a Brescia.

SHARE THIS