L'Italia ospite d'onore della Cina alla Fiera Xiamen su Investimenti

SHARE
Italia ospite d'onore alla Cifit - China International Fair for Investment and Trade che apre domani a Xiamen. Alla kermesse, arrivata alla 20esima edizione, prenderanno parte 15 aziende italiane d'eccellenza, con una delegazione istituzionale guidata dal sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto. Insieme al presidente dell'Agenzia Ice, Michele Scannavini, e all'ambasciatore d'Italia in Cina, Ettore Sequi, inaugureranno il padiglione italiano che sara' visitato dal vice premier cinese, Wang Yang.

Dall'8 all'11 settembre, nello spazio curato dall'Agenzia Ice in collaborazione con Intrado Srl, l'Italia presentera' l'eccellenza produttiva e tecnologica presente in Cina rappresentata da 15 aziende: dall'aeronautica all'agroalimentare, dal turismo alla meccanica avanzata, dal settore medicale all'automotive fino al design industriale.

A sottolineare il ruolo dell'Italia come Paese ospite d'onore, l'Ice, in collaborazione con l'ambasciata d'Italia, la Camera di Commercio italiana in Cina e con CEFC China Energy Compoany Limited, ha organizzato un appuntamento sugli investimenti e commercio, il "Forum Italy-China Investment & Trade Forum Round Table and Matchmaking on Italian Excellences", che prevede 5 panel settoriali con interventi di rappresentanti delle aziende italiane partecipanti: China-Italy Green Exchange, Sustainable Urbanization, Healthcare, Italian Sustainable Manufacturing, Aerospace-Innovations Technologies. Il forum verra' aperto dagli interventi di Sequi, Scalfarotto e Scannavini. A questo, si aggiungono seminari e incontri di approfondimento organizzati da Cifit come strumenti di opportunita' di affari.
SHARE

0 commenti: