FabriQ, incubatore d’innovazione sociale del Comune di Milano, lanciala sua prima Call 4 Social Innovators

Come indicato nelle Linee Guida di Milano Smart City, “una città smart non coltiva solo la sua componente tecnologica ma deve coniugare sviluppo economico e inclusione sociale, innovazione e formazione, ricerca e partecipazione”. È proprio questa la mission di FabriQ, incubatore gestito dal 2013 da Fondazione Giacomo Brodolini e Impact Hub Milano. Tra gli obiettivi strategici di FabriQ, vi è quello di spingere la città di Milano nella risoluzione delle sfide dell’Innovazione Sociale, contribuire al rilancio dell’area periferica di Quarto Oggiaro, dare avvio a nuove imprese, produrre impatto sociale sull’area metropolitana di Milano, sostenere l’autoimprenditorialità.

Recentemente, lo spazio l’incubatore si è rinnovato con interventi grafici nelle sue principali aree, come lo spazio di coworking e la sala eventi. Per “festeggiare” il restyling di FabriQ, lancia la prima “Call 4 Social Innovators.

La Call è rivolta ad individui o team di massimo 3 persone e a persone giuridiche profit e non profit, a cui è offerta un’esperienza gratuita nell’incubatore di sei mesi (rinnovabili per altri sei mesi).
Per candidarsi alla Call, occorre presentare un progetto che punti alla crescita di FabriQ, in cambio i vincitori riceveranno un periodo di permanenza gratuita presso l’incubatore utilizzando gli spazi rinnovati e la possibilità di partecipare senza spese ad eventi e corsi di formazione.

Tra gli esempi di progetto candidabili, vi sono: ideazione e realizzazione grafica per abbellimento interno ed esterno dell’incubatore; animazione dello spazio; progetti innovativi di supporto alle attività di incubazione; supporto nella strategia e gestione nella comunicazione di FabriQ; progetto d’impatto per gli abitanti e il territorio di Quarto Oggiaro.

Per candidarsi c'è tempo fino al 9 ottobre 2016.

Per maggiori informazioni clicca qui, o rivolgiti all’indirizzo e-mail: info@fabriq.eu

SHARE THIS