Abbattere le polveri sottili? La rivoluzione Is Clean Air

Tornare a respirare aria pulita in ogni ambiente? Tra le mura di una fabbrica come negli uffici pubblici, nelle scuole come nelle piazze e nelle strade delle nostre città?

Non è un’utopia bensì una realtà ormai prossima a concretizzarsi grazie a APA (Abbattimento polveri atmosferiche), una straordinaria, geniale e rivoluzionaria tecnologia italiana commercializzata a partire da quest’anno da una startup innovativa italiana: Is Clean Air (www.iscleanair.com), controllata da Is Tech (http://www.istechpot.com).

Domani a Milano, nell’ambito dell’Investor Day in programma presso Tower Hall a Milano, l’azienda ha avviato la presentazione ai principali investitori istituzionali italiani, a clienti Corporate di Unicredit e alle maggiori associazioni di Business Angels.

Sarà solo la prima tappa di un percorso di presentazione ufficiale ai mercati finanziari di Is Clean Air e di APA, una soluzione tutta italiana per l'abbattimento delle polveri sottili e la purificazione dell’aria ambiente, di recente certificata dalla Commissione Europea come progetto di eccellenza nell’ambito del programma Horizon 2020.

La tecnologia, tutelata da un esteso know - how e numerosi brevetti, è destinata a incidere notevolmente sul relativo mercato di riferimento, di scala globale, basato su tecnologie tradizionali ‘a filtro’ e dominato da pochi top player.

Is Clean Air propone un approccio nuovo, con impatto ambientale limitato, vicino allo zero: gli impianti APA, distribuiti nelle aree d’utilizzo, creano delle bolle di aria purificata nello spazio circostante al sistema, per un raggio di aria depurata dagli inquinanti pari a circa 25 – 28 metri. Il tutto si basa sull’utilizzo di semplice acqua, senza alcun additivo o sostanza aggiuntiva, con consumi d'energia molto contenuti.

Tra gli altri vantaggi: semplicità di produzione, installazione, gestione e manutenzione, dimensioni ridotte e flessibili in base all’ambito di utilizzo e alle prestazioni richieste, modularità, scalabilità e flessibilità d’impiego.

In concomitanza con l’avvio dei processi finanziari il Presidente di Is Clean Air, Pietro Calò, ha firmato l’intesa per l’insediamento dell’impresa a Rovereto (TN), nell’area tecnologica e produttiva di “Progetto Manifattura” (di proprietà di Trentino Sviluppo), polo green della Provincia autonoma di Trento.

L’area di Trento è nota e riconosciuta come una delle localizzazioni d’Europa e del mondo più avanzate per la fertilità e l’attenzione alle tematiche dell’innovazione, della tecnologia, della Green Economy.

Oltre all’attività di produzione, nell’insediamento di Rovereto saranno svolte le funzioni di R&D evolutiva, di design, di progettazione industriale e di commercializzazione per le azioni di sviluppo operativo sul mercato italiano e sulle aree più interessanti di prossimità (Italia, paesi germanici, Nord ed Est Europa). L’internazionalizzazione di APA sarà invece affidata a partenariati, joint venture, licensing e modelli di co-development in relazione alla rilevante proprietà intellettuale detenuta e generata.

SHARE THIS