Finanziamento milionario per la startup Uniplaces

Uniplaces annuncia un finanziamento serie A di 24 milioni di dollari da Atomico che si unisce ai
Uniplaces (www.uniplaces.com), la piattaforma che ha reinventato il modo in cui gli studenti cercano e affittano un alloggio, ha annunciato l’ingresso di un finanziamento serie A di 24 milioni di dollari guidato da Atomico.
Si tratta di un passaggio chiave che trasforma di fatto una start­up, lanciata nel 2012 da tre ex studenti universitari, nel più affidabile brand globale per gli studenti.

Questa iniezione di capitale include anche gli attuali investitori Octopus Ventures, Shilling Capital Partners e il co-­investitore Caixa Capital. I finanziatori rappresentano il meglio dell’ecosistema tech in Europa, che include i fondatori di
Trivago, King.com, Klarn, Supercell, Albion tra i vari progetti. I nuovi angel investors uniscono così al primo investitore e fondatore di Zoopla, Alex Chesterman.
Uniplaces utilizzerà questo finanziamento per continuare a sviluppare il suo prodotto, una piattaforma globale per l’affitto di alloggi a studenti universitari, andando a presidiare nuovi mercati oltre che a consolidarsi in quelli esistenti primo fra tutti quello italiano.

Saranno infatti allocate importanti risorse a sostegno della crescita il progetto Uniplaces in un key market come Italia. A chiaro sostegno dell'impegno preso dall’azienda portoghese sul mercato italiano, ed è stato già lanciato il programma denominato Rent Guarantee.
Si tratta, in assoluto, della prima assicurazione sull’affitto rivolta ai proprietari di casa che, in caso uno studente lasci l’alloggio prima di fine contratto, avranno la restante parte dell’affitto coperta da Uniplaces. Un ulteriore vantaggio e sicurezza per i proprietari che decideranno di affidarsi a Uniplaces per l’affitto del proprio alloggio a studenti.

Uniplaces è stata fondata a Lisbona nel 2012 da tre neo laureati. Miguel Amaro, Ben Grech e Mariano Kostelec che, avendo studiato al di fuori del loro paesi, avevano affrontato in prima persona la difficoltà di trovare un alloggio nonché l’arretratezza degli strumenti di ricerca.
Uniplaces, inizialmente finanziata grazie ai risparmi dei soci, dà lavoro oggi a un team di 120 persone.

Il sito è cresciuto velocemente e in modo esponenziale, espandendosi in 39 città partendo dalle 6 in cui era operativo solo un anno fa.
La piattaforma può contare oggi su più di 40.000 soluzioni abitative nel proprio inventario e, dal suo lancio, ha generato più di 25 milioni di sterline in valore di affitto.
Studenti di oltre 140 diversi paesi hanno effettuato la loro prenotazione con Uniplaces, per un totale di oltre 500.000 notti.

L’investimento economico fa seguito al precedente ­completato nell’ottobre 2014 e pari a­ 3,5 milioni di dollari da parte di Octopus Investments, portando così il finanziamento globale di Uniplaces appena sotto i 30 milioni di dollari.
Inoltre, per gestire al meglio questi finanziamento e sopportare la propria espansione internazionale, Uniplaces ha di recente ingaggiato Martin Reiter, precedentemente Head of International Operations di AirBnB.

Ben Grech, Co­founder di Uniplaces, ha detto: “Ci stiamo impegnando nel trasformare l’esperienza degli studenti. Abbiamo iniziato aiutandoli nel trovare un alloggio, ma questo è solo l’inizio del nostro progetto a sostegno degli studenti internazionali. Alla fine si tratta di trasformare i loro anni universitari in un’esperienza più semplice e piacevole. Questo nuovo finanziamento ci aiuterà a raggiungere quella visione.”

Luca Verginella, responsabile marketing per l'Italia ha sottolineato: “Questo round di finanziamenti ha una importanza particolare per il mercato italiano, un mercato già in espansione ma con enormi potenzialità.
Il numero di studenti internazionali che, ogni anno, scelgono di studiare in Italia è in continuo aumento fornendo ai proprietari di casa un’enorme opportunità.
In equal maniera, il numero di studenti italiani che optano per un'esperienza didattica all’estero è in continuo aumento, Uniplaces vuol essere sicuro di poter garantire a tutti loro le migliori soluzioni nel massimo della garanzia.”

Mattias Ljungman, Partner a Atomico ha detto: “Uniplaces sta risolvendo uno dei punti di maggior interesse per gli studenti di tutto il mondo. 160 milioni di giovani di educazione elevata guardano a un modo migliore per gestire la loro esperienza nel trovare un alloggio per gli anni universitari. È grandioso vedere lo sforzo di team di Lisbona nel migliorare l’esperienza complessiva dello studente, partendo dall’alloggio.”

SHARE THIS