ExportUSA: ottime occasioni e grandi possibilità di guadagno perestetiste e parrucchiere italiane che cercano fortuna a New York

Il settore bellezza non conosce crisi. Anche in un contesto generale di riduzione della spesa pro capite, come è quello attuale, sembra che i consumatori non siano disposti a rinunciare alla cura del proprio corpo.

Il settore benessere in Italia. L’intero comparto cosmesi occupa 35mila professionisti, che arrivano a 200mila se si contano le estetiste, make up artist, commesse beauty, arriviamo a quota 200mila (fonte Centro studi di Cosmetica Italia). Un settore che vale complessivamente 14 miliardi di euro all’anno e che presenta ottime opportunità, in Italia e all’estero.

“Negli Stati Uniti, a New York in particolare – dichiara Muriel Nussbaumer, amministratore delegato di ExportUSA, società di consulenza che aiuta le aziende ed i professionisti italiani ad entrare con successo nel mercato americano – ci sono ottime opportunità per le estetiste e parrucchiere professioniste che hanno conseguito il diploma in Italia e hanno provata esperienza nel settore. Il diploma Italiano, infatti, è riconosciuto dallo stato di New York e permette di aprire un proprio centro o lavorare presso uno già esistente senza sostenere alcun esame o partecipare ad altri corsi. L’esperienza maturata nel nostro paese rappresenta un valore aggiunto molto importante: le donne americane, infatti, vedono ed apprezzano, nelle professioniste italiane, notevoli capacità, precisione e competenze. Andare da un’estetista italiana a New York rappresenta un vero e proprio lusso. Questo aumenta notevolmente le loro opportunità di occupazione e garantisce stipendi davvero molto alti”.

Lavorare in un salone di bellezza a New York. New York è una città affollata e il mercato, anche nel settore bellezza, è estremamente competitivo. Ed è per questo che, a differenza di quanto accade in Italia, il salone di bellezza è un vero e proprio negozio, collocato sulle vie di maggior passaggio della città.

“Si tratta – continua Muriel Nussbaumer – di uno spazio di lusso, dove il talento delle estetiste e parrucchiere italiane viene così tanto apprezzato che sono tra le poche categorie ad aver riconosciute le caratteristiche per l’ottenimento dei visti O1, quello per attitudini speciali, destinati proprio alle persone con abilità straordinarie”.

SHARE THIS