Investor’s Arena, il trampolino di lancio per le startup digitali italiane e straniere

Venerdì 25 settembre, a NF15, andrà in scena Investors' Arena: protagoniste assolute saranno le startup digitali, italiane e straniere. Le migliori idee avranno a disposizione sessioni di dieci minuti (pitch) per presentarsi al meglio.

Dall'altra parte del tavolo ci saranno investitori industriali e finaziari che valuteranno le proposte premiando quelle più interessanti. Vista la necessità di confrontarsi con un mercato ormai globale, e con l’obiettivo di aumentare il livello qualitativo, la novità di quest'anno sarà il respiro internazionale dell’evento.

Infatti saranno presenti circa 40 startup provenienti, non solo dall’Italia, ma anche da Regno Unito, Spagna, Irlanda, Polonia e Russia. Investors’ Arena sarà una sorta di campo di battaglia dove le nuove realtà, a colpi di idee geniali e innovative, proveranno a emergere nel settore turistico.

NF15, con questa iniziativa giunta alla terza edizione, vuole offrire l’opportunità alle nuove realtà con progetti interessanti nell’ambito della travel industry di poterlo presentare a un gruppo di investitori potenzialmente interessati.

Un’importante vetrina, realizzata grazie alla collaborazione tra NF15 e i partner Unicredit Start Lab e Associazione Startup Turismo. L’evento sarà moderato da Roberta Garibaldi docente Università Bergamo. L’appuntamento terminerà con Travel Massive: il più grande evento social, virtuale e reale, della travel industry mondiale dove incontrarsi e scambiare idee.

NF15 è tra i più significativi eventi business to business in Italia per il settore turistico. Un'opportunità unica per incontrarsi, promuoversi, realizzare business ed entrare in contatto con la domanda nazionale e internazionale del prodotto e dei servizi turistici.
Secondo la rilevazione di Confartigianato sono gli stranieri a trainare il turismo made in Italy: negli ultimi 12 mesi il loro numero è aumentato dell’1,8% e rappresentano il 49,6% delle presenze turistiche nel nostro Paese. Tra giugno 2014 e marzo 2015 in Italia si sono registrate 378,3 milioni di presenze turistiche, con una crescita dello 0,6% rispetto all’anno precedente.

Per quasi la metà (49,6%) si tratta di visitatori provenienti dall’estero. Una percentuale che colloca il nostro Paese al secondo posto nell’Ue, dopo la Spagna, per la quota di turisti stranieri ospitati lo scorso anno. Ma l’Italia conquista il primato tra i Paesi europei per le presenze turistiche concentrate nei quattro mesi estivi da giugno a settembre 2014: il 16,1% del totale Ue, davanti a Francia (15,9%) e Spagna (14,3%).

Nella classifica delle regioni che hanno visto la maggiore presenza turistica il primo posto spetta al Veneto (16,3%) seguito da: Trentino Alto Adige (11,8%), Toscana (11,3%) e dall’Emilia Romagna (9,7%). Le città più visitate sono Venezia (9%), Bolzano (7,7%), Roma (6,8%), Rimini (4,1%).

SHARE THIS