Tapebox conquista le radio europee e si prepara al grande salto

Tapebox la startup che permette ai mass media tradizionali di reinventarsi sul web ha integrato oltre 5000 radio da tutta l'Europa ed e' pronta ad attraversare l'Oceano.

L'economia del meridione d'Italia e' ferma stando agli ultimi rilevamenti, eppure qualcosa sta cambiando. Una brillante intuizione ha consentito a 4 ragazzi salernitani di conquistare l'Europa e di creare un processo di ringiovanimento delle radio grazie a Tapebox.

'Con oltre 5000 radio da tutto il continente offriamo ai nostri utenti la possibilità unica di selezionare, ascoltare e interagire on air con le radio più belle d'Europa' afferma con entusiasmo Mario Delli Bovi, amministratore delegato della startup salernitana.

Attualmente il servizio e' accessibile sul web su www.tapebox.net. ' Stiamo lavorando per rilasciare l'app per mobile e preparando l'approdo negli Stati Uniti viste le ormai centinaia di richieste che ci sono già pervenute da oltreoceano'

La missione di Tapebox e' di ringiovanire i mass media tradizionali influenzandoli con la personalità dei suoi utenti. Con la fusione tra nuovi e vecchi media si inaugura una formula che profuma già di successo. ' Con le radio siamo solo all'inizio di questo percorso, in futuro contiamo di replicare il modello anche con gli altri old media '.

Il team di Tapebox per ora e' formato da 4 ragazzi tutti salernitani : Mario Delli Bovi - CEO; Marco Autuori - CCO;  Alfredo Delli Bovi - CIO; Silvio Imperiano - CTO.

SHARE THIS