Lavoro, a luglio 125mila contratti in più

Crescono i contratti di lavoro a luglio. Il saldo fra le attivazioni e le cessazioni è pari a 125.417, in linea con il risultato dello stesso mese dell’anno scorso. In particolare, secondo i dati del ministero, nel mese di luglio 2015 il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro è pari a 767.168. Di questi 137.826 sono contratti a tempo indeterminato, 534.215 sono contratti a tempo determinato, 21.172 sono contratti di apprendistato, 25.111 sono collaborazioni e 48.844 sono le forme di lavoro classificate nella voce ‘Altro’.

Sono state 27.328 le trasformazioni di rapporti di lavoro a tempo determinato in rapporti a tempo indeterminato, erano 21.429 nello stesso periodo del 2014.

Nel mese di luglio 2015 il numero di cessazioni di rapporti di lavoro è pari a 631.751. Di queste, 137.779 fanno riferimento a contratti a tempo indeterminato, 390.141 a tempo determinato, 13.387 sono relativea contratti di apprendistato, 48.233 a collaborazioni e 42.211 a forme di lavoro classificate nella voce ”Altro”.

SHARE THIS