eDreams cerca startup del turismo per avviare collaborazioni sinergiche

«Contattateci e facciamo business insieme». E’ la call alle startup che viene lanciata dal Country Manager di eDreams Odigeo, Angelo Ghigliano, attraverso le pagine del Corriere della Sera.

Secondo quanto dichiarato da Gagliano al Corriere sono tre le caratteristiche che una startup deve avere per essere interessante per un gruppo come eDreams. «Innanzitutto deve portare vantaggi nell’esperienza degli utenti prima e dopo la navigazione online. In secondo luogo il servizio che devono offrire deve essere subito scalabile a livello globale: noi siamo presenti in 44 Paesi, il servizio che testiamo deve avere come target almeno l’80% dell’area coperta dal gruppo. Terza caratteristica che ricerchiamo sono le funzionalità utili a sviluppare un contatto dopo l’arrivo a destinazione, incrociando assistenza e georeferenziazione».

eDreams Odigeo è la più grande agenzia di viaggi online nel settore dei voli aerei e la maggiore società europea di e-commerce con più di 16 milioni di clienti. Con i suoi cinque marchi (eDreams, Go Voyages, Opodo, Travellink e liligo.com) l’azienda è convinta che il futuro del settore del travelling stia nella vendita, accanto al viaggio, che costituisce il core business, con il 95% degli introiti, anche di esperienze e servizi.

SHARE THIS