INNAAS sponsor ufficiale di SPQR Team per il RoboCup 2015 di Hefei

INNAAS Srl è sponsor ufficiale di SPQR Team, la squadra formata dai ragazzi del Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Antonio Ruberti (DIAG) de La Sapienza Università di Roma, che parteciperà alla RoboCup 2015 di Hefei e concorrerà nella sezione Standard Platform League (SPL) della RoboCup Soccer League.

La RoboCup è una manifestazione internazionale che raduna ogni anno studenti appartenenti ad di tutto il mondo ed ha come obiettivo la creazione di un giocatore di calcio-Robot in grado di giocare come fosse un umano.

La RoboCup 2015 avrà sede ad Hefei, Cina, dal 17 al 23 Luglio.

INNAAS ha condiviso una collaboration of experience con i ragazzi di SPQR Team, in quanto siamo consapevoli che per sviluppare le molteplici capacità sensoriale dei Robot vi è un accurato background work di Big Data Analysis, che permette anche alla Robotica di performare al massimo delle sue potenzialità, ovvero di utilizzare la tecnologia disgregante fornita dai Big Data per la gestione del progressivo calcolo delle informazioni riguardanti le applicazioni utilizzate. I software che si occupano di realizzare il background process dei Robot devono immagazzinare e gestire numerose quantità di dati per aggiornare costantemente il modello dell’ambiente percepito da automi. In questo modo, algoritmi specifici consentono di trasformare questi dati in Informazioni di Valore, per INNAAS Srl di fondamentale supporto alle decisioni del management aziendale; ciò rende l’Informazione veloce, semplice ed intelligibile.

Simone Di Somma, Managing Director di INNAAS, afferma: “INNAAS crede nell’importanza dell’Innovazione, motore di prosperità nell’ambito della ricerca e risorsa da implementare e finanziare per far progredire attività che utilizzano strumenti innovativi di tecnologia specializzata quali appunto la RoboCup”.

E, in merito al coinvolgimento della startup nella RoboCup 2015, Di Somma prosegue, “INNAAS è consapevole del forte e strutturato legame tra Robotica e Big Data Analysis: il legame tra queste due macroaree sarà in un futuro molto prossimo fondamentale per co-gestire complessi archivi di sistemi per risolvere vari problemi di business su diversi settori e si prefigurerà come vero e proprio motore di innovazione di AI (Artificial Intelligence).”

Il Professor Daniele Nardi, docente ordinario presso il DIAG e Responsabile del laboratorio “Cognitive Robot Team” collabora attivamente con i ragazzi del Team SPQR.

“Da anni cerchiamo sponsor capaci di apprezzare il sistema ingegneristico ed algoritmico che è alla base del processo di robotica umanoide su cui lavoriamo”, afferma Nardi, “Con INNAAS abbiamo trovato una collaborazione solida, costituita da una reciproca comprensione della tecnologia utilizzata poiché entrambi gestiamo processi innovativi basati sulla coniugazione di elementi strutturali simili.”
Durante l’intera durata della competizione i ragazzi utilizzeranno i Robot NAO della Aldebaran Robotics, global partner di RoboCup, attraverso una serie continua di sedute di lavoro, per testare i miglioramenti prestazionali dei Robot effettuate presso il Training Center della loro Facoltà.
Un Robot NAO è uno strumento altamente sofisticato: è in grado di camminare, riconoscere i colori e percepire gli oggetti che lo circondano attraverso i sensori di cui è dotato; è inoltre specificatamente adatto ad essere utilizzato in manifestazioni di “edutainment” come la RoboCup, per le sue caratteristiche tecnologiche molto avanzate e la programmabilità, che gli permette di sviluppare funzioni evolutive e capacità cognitive specifiche.

Durante le giornate “pre-partenza” i ragazzi testeranno le capacità dei Robot sfidando il loro benchmark tecnologico attraverso una serie di sperimentazioni con l’obiettivo di migliorare significativamente i risultati della ricerca nell’ambito della gestione delle misurazioni quantitative. Ogni miglioramento è visto dai ricercatori come il raggiungimento di un piccolo traguardo verso una valutazione complessiva di avanzamento tecnologico del progetto in toto.

SHARE THIS