La laurea in videogiochi si completa con il percorso magistrale

Link Campus University e VIGAMUS Academy completano il corso di Laurea dedicato ai futuri professionisti del videogioco - il primo realizzato in collaborazione con aziende leader della game industry nazionale e internazionale - con un nuovo percorso Magistrale, che va ad integrare la laurea triennale. L’obiettivo è quello di formare figure altamente specializzate in grado di intraprendere un percorso professionale di successo nell’industria dell’entertainment elettronico e dei videogiochi, caratterizzata da elevati tassi di crescita. Grazie a un fatturato globale annuo di 73 miliardi di dollari, di cui oltre 1 miliardo registrato solamente nel nostro Paese (dati NewZoo 2014), l’industria del videogioco è infatti oggi al vertice del settore dell’intrattenimento mondiale, pronta anche in tempi di crisi a offrire numerose opportunità di inserimento ai giovani.

Il nuovo percorso è indirizzato a tutti gli studenti in possesso della laurea triennale che abbiano maturato esperienze significative ancorché amatoriali nel settore dei videogiochi. E’ previsto un test di ammissione basato sulla valutazione delle conoscenze pregresse e, a seguire, un corso di azzeramento dei debiti.

Il corso laboratoriale di “Comunicazione, Design e Marketing della Game Industry” integrato nel percorso di Laurea Magistrale (LM59), offre strumenti e tecnologie innovative, produzioni interne, progetti e laboratori, attraverso i quali gli studenti si troveranno a contatto diretto con il mercato del lavoro dell'industria del videogioco, specializzandosi verso uno dei numerosi sbocchi lavorativi offerti dal settore. Le numerose aziende partner del corso, tutte leader nel proprio settore, accoglieranno gli studenti per stage, tirocini e progetti di lavoro coordinati, offrendo opportunità di collocazione diretta nel mondo del lavoro.

Caratteristica unica dell'offerta formativa è il corpo docente: qualificati professionisti nazionali e internazionali attualmente al lavoro nella game industry, che trasmetteranno le proprie conoscenze tra lezioni frontali, interventi speciali, case history e laboratori, coinvolgendo gli studenti in progetti pratici organizzati dalle aziende partner. Tra il corpo docente figurano nomi quali: SUDA51 (Grasshopper Manufacture), Avni Yerli (Crytek), Frank Sliwka (Gamescom), Christian Born (Bandai Namco Entertaiment), Danielle Mounsey (Square Enix Europe), Marco Giannatiempo (Laboratorio Comunicazione), Antonio Visca (Sky Atlantic), Massimiliano Cimelli (Imageware), Fabio Viola (Game Venture), Angela Paoletti (Local Transit), Alberto Belli (Storm in a Teacup), Daniele Azara (freelance game designer & interactive storyteller) e molti altri.

SHARE THIS