E’ online FriTrak la nuova piattaforma web per il trasporto delle merci

Dalla Puglia la scommessa di tre giovani imprenditori che potrebbe rivoluzionare il settore del trasporto merci. In Europa, il 20% dei mezzi su gomma effettua dei viaggi a vuoto. In italia questa percentuale sale al 25%. In pratica, 1 autotrasportatore su 4 che incrociamo in autostrada non trasporta nulla, perché ha difficoltà a trovare un carico per il percorso di ritorno.

Con la piattaforma FriTrak è possibile trasportare merci utilizzando proprio i viaggi a vuoto, ottenendo non solo un prezzo vantaggioso, ma l'ottimizzazione dei tempi e delle risorse: lo sfruttamento dei mezzi pesanti già in movimento si traduce in riduzione del traffico e dell'inquinamento.

Come funziona Fri Trak?Il sistema contatta i trasportatori che viaggiano scarichi, o parzialmente carichi, per la tratta di interesse e per il tipo di trasporto selezionato.

Ogni tipo di richiesta è strutturata garantendo la riduzione di ambiguità, permettendo anche ai privati di effettuare richieste di trasporto per l’acquisto di un'auto usata, per la propria barca, per un trasloco e per settori più specifici.

Non è si tratta di un'idea nuova, infatti questo tipo di sistemi esiste da quando esistono le telecomunicazioni. L'innovazione di Fri Trak consiste nell'accessibilità e nella velocità di utilizzo: con pochi click da un computer o dal proprio smartphone si possono inviare e ricevere richieste di preventivo per trasporti specifici, come quello di auto, di animali o di merce a temperatura controllata.

FriTrak non è un intermediario. Crediamo che nell’epoca della globalizzazione e dell’accesso diretto all’informazione, l’intermediazione (in tutti i settori) sia vicina al termine. E' per questo che FriTrak offre la massima trasparenza, il cliente ha il contatto diretto con i trasportatori e viceversa.

Il sistema è rivolto principalmente all’enorme rete italiana di padroncini e piccoli trasportatori che hanno difficoltà nel reperire nuovi clienti. Invitiamo i trasportatori ad iscriversi su FriTrak.com, il sistema è in beta, ma è perfettamente funzionante e l’utilizzo è gratuito per il primo mese.

SHARE THIS