ScanRider, lo scanner 3D creato da V-GER

SHARE
V-GER, il cui nome naturalmente richiama il celebre film Star Trek, nasce da un'idea di tre esperti del settore: Gabriele - Ideatore e sviluppatore di software e hardware di scansione 3D, Silvia – giovane ricercatrice all’Università di Perugia e Resp. scientifico, e Ilario - Progettista ed esperto di attrezzature per l’industria biomedicale.

Tre appassionati ed esperti di innovazione che hanno deciso di unire le loro conoscenze per rispondere alle richieste del mercato, in particolare di laboratori odontotecnici, industrie meccaniche e manifatturiere, laboratori numismatici e di gioielleria.

Orafi, dentisti, odontotecnici, designer, maker e tutti coloro che hanno la necessità di digitalizzare oggetti medio piccoli, fino a circa 40cm, hanno bisogno di uno scanner semplice da utilizzare, ad un costo contenuto. ScanRider è uno scanner 3D a luce strutturata, professionale, utilizzabile facilmente anche dai meno esperti perché automatizzato (il software è sincronizzato e gestisce lo scanner). Gli scanner 3D attualmente in commercio sono di bassa qualità, oppure la tecnologia da utilizzare è complessa o al contrario, i costi sono elevati.

V-GER, la Start Up innovativa nata in provincia di Bologna, vuole anticipare i nuovi sviluppi nel settore delle scansioni 3D. Si occupa di progettazione hardware e software 3D, servizi di scansione 3D, modellazione, controllo dimensionale e reverse engineering.

Inoltre, è l’unico distributore ufficiale in Italia per l’esclusivo Scanner 3D portatile a luce strutturata Creaform Go!SCAN 3D, che consente di fare scansioni in tempo reale di qualsiasi oggetto e forma, anche a colori.
SHARE

0 commenti: