il team di HOLBA premiato a START UP!, il concorso di business planning di TIS

Il team HOLBA dei giovani imprenditori Anna Kröll, Oliver Leitner e Armin Silginer è il vincitore del concorso di business planning ʺSTART UP!”.

Il premio da parte del pubblico di START UP! se lo è aggiudicato il Team As Cosmeceutic Labor della giovane imprenditrice Anna Pellicari. Attraverso un pitch di tre minuti entrambi i team sono riusciti a convincere la giuria e il pubblico con le loro idee imprenditoriali e business plan.

Il concorso di business planning START UP! è stato avviato dal Gruppo dei Giovani Imprenditori di Assoimprenditori Alto Adige e dal TIS innovation park. Sono stati conferiti premi per un ammontare totale di 53.000 euro.

In totale sono sei i partecipanti arrivati ieri sera in finale al concorso START UP!. L’ultimo passo nella competizione per aggiudicarsi il premio per il miglior business plan dell’anno consisteva in un pitch dalla durata tre minuti – quindi una breve presentazione, con la quale i team in gara dovevano convincere delle proprie idee imprenditoriali i nove giurati e i circa 100 spettatori presenti in sala al TIS.

Il team migliore è stato HOLBA è riuscito a illustrare al meglio – secondo il parere dei giurati – i vantaggi del suo prodotto, attraverso la sua coinvolgente presentazione. Il team “HOLBA southtyrolean watch design“ vuole portare sul mercato orologi da polso in legno e metallo; un prodotto che affascina non solo grazie al suo design esclusivo e personalizzabile, bensì anche grazie al fatto che vengono prodotti in collaborazione con fornitori altoatesini e a partire da materie prime locali.

Il pubblico presente nella sala plenaria del TIS innovation park ha preferito, attraverso il live- voting elettronico, l’idea della As Cosmeceutic Labor presentata dalla giovane imprenditrice Sara Pellicari. Si tratta di una gamma di prodotti cosmetici per pelli sensibili allergici a partire da materia prima locale.

Il secondo posto del concorso se l‘è assicurato Armin Oberhollenzer con la sua azienda Leaos, che vuole portare sul mercato una bicicletta alimentata ad energia solare da produrre in serie. Il terzo posto è andato a Marius Bauer, Lukas Bürgstaller e Alex Corazzaridel team Documee: i tre neoimprenditori hanno sviluppato un software che funziona da interfaccia per collegare diversi servizi web.

«I business plan dei sei finalisti erano stati elaborati molto bene» spiega Thomas Moriggl, Presidente del Gruppo dei Giovani Imprenditori di Assoimprenditori Alto Adige. «Ma alla fine sono state le brevi presentazioni dei finalisti a fare la differenza decisiva. Una cosa è mettere per iscritto un’idea imprenditoriale strategicamente ben pensata; totalmente differente è invece convincere un pubblico di 100 persone in soli tre minuti e vendere la propria idea» conclude Moriggl.

Il Presidente del TIS Nikolaus Tribus si è mostrato molto soddisfatto dell’intero sviluppo del concorso di business planning. Circa 90 team si sono iscritti con le loro idee al concorso, e più di 30 hanno consegnato il proprio business plan completo «Con queste cifre possiamo essere molto soddisfatti al TIS e in Alto Adige» conclude Tribus.

Il Presidente della Provincia Arno Kompatscher ha ricordato nel suo discorso che il concorso di business planning ha permesso a tutti i partecipanti, e non solo ai vincitori, di ottenere un valore aggiunto. «Penso che soprattutto i coaching durante lo svolgimento del concorso aiutano le aspiranti imprese a riordinare e sviluppare nel modo giusto le proprie idee. Secondo me è proprio questo il vero valore aggiunto del concorso» conclude il Presidente della Provincia.

HOLBA, il vincitore ufficiale di START UP!, ora può godersi due anni di insediamento nell’Incubatore del TIS innovation park, dei buoni dal valore di 10.000 euro del TIS innovation park e dalla Banca di Trento e Bolzano destinati alla fase iniziale della creazione dell’impresa, e ancora: un buono dal valore di massimo 3.000 euro per la fornitura di gas e luce da parte di aew, e servizi assicurativi da parte di ITAS dal valore di 2.500 euro. Ma non è finita qui: il vincitore avrà a disposizione anche un servizio di consulenza dal valore di 1.500 Euro da parte del Bureau Plattner e un voucher per la formazione da parte della WIFI della Camera di commercio di Bolzano dal valore di 600 euro.

Il concorso di business planning START UP! è un’iniziativa del Gruppo dei Giovani Imprenditori di Assoimprenditori Alto Adige e del TIS innovation park con il gentile sostegno di Provincia Autonoma di Bolzano (Ripartizione per l’Innovazione, Ricerca, Sviluppo e Cooperative), Camera di commercio di Bolzano - servizio Creazione d'impresa e WIFI, Libera Università di Bolzano – Facoltà delle scienze dell’economia, Banca di Trento e Bolzano, ITAS Assicurazioni, aew, Bureau Plattner, Dolomiten.

SHARE THIS