GoBeyond ha annunciato i tre finalisti sul palco del Wired Next Fest

Sono DbGlove, LyB - Leave Your Baggage e Remidi T8 i tre finalisti selezionati tra le 219 idee candidate a GoBeyond, il contest ideato e promosso da SisalPay per trasformare i progetti imprenditoriali in realtà di successo. L’iniziativa metterà a disposizione del vincitore, che verrà annunciato l’11 giugno 2015 alla Camera di Commercio di Roma, in occasione dell’annuale convegno di SisalPay, oltre a un contributo economico iniziale di 50mila euro, anche e soprattutto l’expertise di realtà d'eccellenza quali Google, Gruppo Condé Nast, RTL 102.5 e di una rete di partner selezionati tra le più prestigiose aziende che operano sul territorio italiano, che per sei mesi sosterranno il neo imprenditore nelle fasi dello sviluppo dell’impresa.

“La maggioranza dei progetti sviluppati dai team partecipanti si è caratterizzata per un livello qualitativo elevato e per una straordinaria inventiva, ma le tre idee finaliste hanno saputo distinguersi per utilità sociale, prospettive di sviluppo, internazionalizzazione e concretezza - dichiara Maurizio Santacroce, General Manager Payments and Services Sisal Group - La grande adesione ottenuta mostra come il desiderio di fare impresa sia ancora molto sentito nel nostro Paese, sebbene molte neo imprese non riescano a superare la fase di avvio per mancanza di esperienza e di un network abilitante: proprio per questo abbiamo creduto fondamentale mettere a disposizione non solo un finanziamento, ma soprattutto un network di professionalità, in grado di affiancare il team vincitore per trasformare una bella idea in un’impresa solida e di successo.”

Un fenomeno che può interessare molte giovani realtà imprenditoriali, come dimostrano i dati InfoCamere-Registro delle imprese. In Italia infatti, le start-up innovative continuano a crescere a ritmi sostenuti e ad oggi risultano iscritte, a livello nazionale, 3.962 imprese.

Il contenuto tecnologico e la capacità di soddisfare un bisogno concreto, sia innovando sia migliorando sistemi già esistenti, costituiscono l’essenza delle tre idee.

DbGlove: un guanto che offre un aiuto alle persone cieche e sordo – cieche, rendendo digitali gli alfabeti basati sul tatto, come Malossi e Braille, e consentendo agli utenti di comunicare con gli altri e interagire con il mondo, utilizzando tutte le funzionalità di uno smartphone o un tablet.

LyB – Leave Your Baggage: un servizio di deposito bagagli nato dalla creatività di un gruppo di studenti tra i banchi dell’Università Bocconi. Situato nei punti strategici delle grandi città, in prossimità di attrazioni turistiche e strade molto frequentate, l’innovativo sistema di deposito consente di agevolare i viaggiatori, liberandoli dal peso ingombrante dei loro bagagli. Un ulteriore vantaggio è dato dalla possibilità di accedere al servizio utilizzando diverse piattaforme quali totem situati all’esterno e nelle vicinanze del deposito, un’applicazione per smartphone e sito web.

Remidi T8: un wearable device composto da un guanto ed un bracciale interconnessi, che permettono di comporre melodie. Il principale scopo del prodotto è quello di permettere la produzione di musica usando l’interfaccia più semplice che usa l’uomo per interagire con l’ambiente che lo circonda: la mano.

SHARE THIS