Arriva un'app interattiva sulle differenze tra i Paesi dell'UE

SHARE
Qlik,,un leader nella Visual Analytics, presenta la nuova app “Quanto sei europeo?” contenente dati e informazioni provenienti da tutti i 28 paesi dell'Unione Europea. L'applicazione interattiva si concentra su tre aspetti sociologici: come ‘Viviamo', 'Lavoriamo' e 'Ci Divertiamo' per fornire una panoramica completa su somiglianze e differenze tra i singoli paesi dell'Unione. Qlik vuole scoprire che cosa differenzia ogni paese e quali sono le similarità che costituiscono l’essenza dell’essere ‘europei’.

L'applicazione verrà lanciata in tre fasi e partirà con quella che riguarda lo stile di vita, seguita successivamente dalle sezioni dedicate al lavoro e al tempo libero. La fase ‘Come viviamo’ della campagna analizza una serie di dati inerenti al nostro modo di vivere e include informazioni riguardo, ad esempio, ai soldi spesi nell’affitto di casa o al modo in cui votiamo nel nostro Paese. L'applicazione analizza anche il consumo di petrolio e gas e il costo di sostentamento - pane, latte, acqua e alcool. L'app consente agli utenti di scomporre e analizzare tutti questi aspetti e molto altro.

Dall’analisi di Qlik si è scoperto che:

  • Escludendo l’affitto, il costo della vita nel Regno Unito è di poco superiore a quello in Portogallo

  • Gli italiani sono tra i popoli più longevi, insieme a Spagna e Francia

  • In tutta l'UE, il 41% degli adulti residenti è sposato, mentre il 39% è single

  • Gli europei tendono a mangiare di più nei Paesi in cui la qualità della vita è più alta

  • Nel Regno Unito, il consumo di bevande alcoliche è quattro volte superiore rispetto alla media UE

  • Il cappuccino meno costoso si beve Italia, Portogallo e Polonia, mentre il più costoso in Danimarca


Secondo il Dott. Pablo Calderón Martínez, professore di Studi Europei al Kings College di Londra, che ha lavorato allo sviluppo dell'applicazione insieme a Qlik: “Questo tipo di progetto può davvero aiutare le persone provenienti da tutta Europa a conoscersi meglio. Emergeranno alcune curiosità che non ci aspettiamo, ma in via generale, dall’analisi mi aspetto che i cittadini europei, anche se appartenenti a stati diversi, condividano molte caratteristiche. Ad esempio ci sono molte somiglianze in ambito politico o di consumo energetico, mentre d'altra parte si notano parecchie differenze in termini di impegno civico e costo della vita”.

“Tutti abbiamo idea di cosa significhi essere europeo, ma conosciamo bene anche i diversi stereotipi che caratterizzano i singoli Paesi”, ha dichiarato John Sands, Qlik Evangelist. “Siamo entusiasti di presentare il progetto ‘Quanto sei europeo?’, per vedere se dietro questi miti si nasconde la verità o se sono solo luoghi comuni”. Sulla base della grande mole di dati di dominio pubblico, abbiamo voluto fornire una panoramica sul modo di vivere, lavorare e divertirsi degli europei”.

Il Dott. Martínez ha concluso: “Alcune delle intuizioni che emergono dall'applicazione non sorprenderanno, ma è affascinante il fatto di poter confermare molte supposizioni grazie a dati concreti. Consiglierei di consultare l’app a chi si interessa del futuro dell'Europa e a chi è curioso di conoscere le caratteristiche principali e le individualità dei vari paesi. E’ incredibile riuscire ad analizzare enormi quantità di dati in modo così semplice. Sono sicuro che accademici, professionisti, politici e il grande pubblico troveranno questo progetto stimolante, oltre che davvero facile da usare, una combinazione di caratteristiche quasi unica”.

Qlik, è un leader nella Visual Analytics. L’offerta di prodotti soddisfa i bisogni sempre crescenti dei clienti, dal reporting all’analisi visuale self-service, fino alle analitiche guidate, integrate e personalizzate. Circa 35.000 clienti si affidano alle soluzioni Qlik per dare significato alle informazioni provenienti da varie fonti, esplorando le relazioni nascoste tra i dati che portano a intuizioni e attivano buone idee. Con headquarter a Rednor, Pennsylvania (USA), Qlik ha uffici in tutto il mondo e più di 1.700 partner che operano in oltre 100 paesi.
SHARE

0 commenti: