Start Cup Puglia 2015, al via l'ottava edizione per il premio delle startup

Si scaldano i motori per l’edizione 2015 di Start Cup Puglia, la competizione regionale che premia le nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza e offre la possibilità di trasformare un’idea brillante in un’impresa di successo, attraverso attività di formazione, assistenza progettuale e premi in denaro.

Organizzata dall’ARTI su incarico dell’Assessorato allo Sviluppo Economico - Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro, l’Innovazione della Regione Puglia, la gara ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo regionale di una nuova cultura imprenditoriale basata sull'innovazione, promuovere la nascita sul territorio di imprese innovative e favorire la crescita economica del sistema produttivo regionale.

A partire dal 16 aprile e fino al 6 luglio sarà possibile candidarsi per Start Cup Puglia 2015 che per questa nuova edizione presenta molte conferme e qualche novità.

Si parte dalle categorie. Come lo scorso anno, si potrà concorrere per una delle 4 in concorso (Agrifood-Cleantech, ICT, Industriale e Life science). Confermata anche la possibilità per i progetti finalisti di aggiudicarsi la menzione speciale che per questa nuova edizione diventano due: al miglior progetto di “Innovazione sociale” e al miglior progetto di “Pari opportunità”, volto a favorire l’imprenditorialità femminile.

Anche quest’anno il Concorso sarà articolato in due fasi, “Dall’idea al Business Plan” e “Gara tra Business Plan”. Nella prima fase (con scadenza 25 maggio 2015) i partecipanti potranno registrare la propria idea di business sul sito della manifestazione e potranno essere selezionati per partecipare gratuitamente ad incontri finalizzati alla stesura del Business Plan. Nella fase conclusiva (con scadenza 6 luglio 2015) la Giuria di esperti selezionerà una short list di business plan che si affronteranno in una finale nel corso della finale della Start Cup, in programma nel mese di settembre 2015.

SHARE THIS