Italian Angels for Growth porta a Milano i protagonisti mondiali dell'Angel Investing

Italian Angels for Growth (IAG), il maggior angel group in Italia, organizza insieme a Global Business Angels Network, Business Angels Europe e META Group due giorni di eventi dedicati al valore dei business angel negli ecosistemi a sostegno dell’innovazione: il Global Angel Summit.

La giornata di dibattito – il 19 marzo – si svolgerà nell’ambito del Global Entrepreneurship Congress, uno dei principali eventi internazionali dedicato all’innovazione che per l’edizione 2015 si tiene per la prima volta a Milano. Il GEC ha lo scopo di sostenere la nascita di nuove idee e guidare la crescita economica creando nuove connessioni e occasioni di networking tra imprenditori, investitori, ricercatori e policy maker.

Il giorno prima - il 18 marzo – sempre nell’ambito del GEC, IAG co-organizza ed ospita la riunione del BAE Club, l’associazione dei più affermati gruppi di business angel che fanno rete in tutta Europa, che vedrà una condivisione delle best practices tra i membri dell’organizzazione e la presentazione di opportunità d’investimento intraeuropee.

Con la co-organizzazione del Global Angel Summit, IAG vede riconosciuto sia il ruolo dei business angel che il proprio specifico impegno di sostenitore attivo delle giovani aziende nel nostro Paese.

Il Global Angel Summit vedrà in particolare un confronto tra i rappresentanti dei diversi Paesi, in un’ottica di scambio di esperienze su come organizzare al meglio il contributo delle associazioni di angel allo sviluppo delle imprese innovative. Al centro dei lavori inoltre le modalità di come collaborare con altri investitori per far crescere gli ecosistemi.

Marco Villa, Managing Director di IAG, andrà in particolare a sottolineare le esperienze, le opportunità e le dinamiche dell’angel investing a livello globale.

Nella giornata del 20 marzo, per trarre frutto delle sinergie e presenze internazionali del Congresso, IAG organizza ed ospita il suo primo Investor Day.

L’Associazione presenterà in particolare a una platea di Venture Capital, Business Angel e Family Office nove startup in fase avanzata di sviluppo, già nel portfolio dei propri soci.

Le startup che saranno presentate sono:

- Winmedical, ha sviluppato WinPack, piattaforma modulare per il monitoraggio dei parametri vitali;
- Biogenera, ha brevettato una molecola per il trattamento dei tre principali tipi di cancro pediatrico;
- Lovli.it, ha sviluppato una piattaforma di e-commerce per l’acquisto del design esclusivamente italiano nei settori dell’arredamento e degli accessori;
- Sedicidodici, ha sviluppato Smart Clot, uno strumento clinico diagnostico che permette di indentificare potenziali rischi trombotici ed emorragici;
- GiPStech, ha sviluppato una tecnologia che consente un posizionamento preciso all’interno di spazi chiusi dove il segnale satellitare non arriva;
- Inventia, ha sviluppato una tecnologia di video comunicazione assistita denominata proprietaria Connect che è specifica per il mondo retail.
- Angiodroid, ha sviluppato un prodotto medicale per angiografie senza utilizzo di iodio come mezzo di contrasto, ma attraverso l’iniezione di gas CO2.
- Spreaker, ha ideato e realizzato la prima social web radio che trasforma ogni utente nell’ideatore di un proprio palinsesto radiofonico.
- TOK.tv, ha creato applicazioni mobile che consentono agli utenti di commentare la partita, inviare cori e suoni da stadio, leggere le statistiche e rimanere aggiornati con le notizie della propria squadra.

“I tre eventi che ci vedono al centro dell’attenzione la prossima settimana rappresentano per noi approdi molto importanti dal punto di vista istituzionale e di business“, afferma Marco Villa, Managing Director di IAG.

“Da una parte abbiamo l’opportunità di sviluppare un dibattito con personalità di alto livello sul contributo che i business angel possono fornire alla crescita di realtà innovative e avere al centro una prospettiva anche italiana. Dall’altra per la prima volta abbiamo organizzato un incontro delle startup in fase più avanzata con potenziali investitori. Segno che il supporto dei nostri soci ha consentito a una serie di realtà di crescere in maniera virtuosa e poter passare alla successiva fase del loro sviluppo”, conclude Villa.

SHARE THIS