HRinCloud, la startup innovativa per la gestione amministrativa delle risorse umane, cresce con il Cloud Privato di Aruba

Aruba S.p.A. (www.aruba.it), leader nei servizi di web hosting, email, PEC e registrazione domini, continua a supportare le startup tecnologiche italiane, come HRincloud (www.hrincloud.it) che nel corso dell’ultimo Pitch Day ha riscosso molteplici consensi ottenendo l’ambito ingresso nella formula Elite del programma e, di conseguenza, il conseguimento di un credito cloud fino a 75.000 per tre anni.

HRinCloudè una startup innovativa, fondata a Caserta nel luglio 2014, con l’obiettivo di rendere accessibilianche alle micro e piccole imprese i vantaggi dell’informatizzazione della gestione amministrativa delle risorse umane e l’automazione dei processi relativi agli obblighi lavorativi dei dipendenti, dei datori di lavoro e dei professionisti che si occupano di redigere le buste paga. Funzionalità, tecnologie e strumenti, che fino ad ora erano riservati solo alle aziende di media e grande dimensione con un discreto budget e che oggi, con HRinCloud, diventano appannaggio di tutti.

Gli sviluppatori di HRinCloudhanno cominciato a creare la propria piattaforma applicativa suun’infrastruttura virtuale molto semplice, ma è stato grazie all’ingresso nel Programma Aruba Cloud Startup che hannoiniziato a sperimentare i benefici del Cloud Pubblico.Hanno creato così un’architettura flessibile che permette di scalare facilmente tutte le volte che cresce il numero di accessi, sia che si tratti di una crescita lineare e prevedibile, come nel caso di un flusso contemporaneo di utenti in fasce orario di punta, sia che si tratti di una crescita non lineare,come nei casi in cuisi presenta un picco di accessi inatteso o nel momento in cui ci si aggiudica un nuovo cliente di livello enterprise e si necessita aggiungerlo.

Il conseguimento dei 75.000 euro di credito cloud ed il passaggio dalla formula Boost a quella Elite del programma, hanno permesso ad HRinCloud di migrare dal Cloud Pubblico al Privato, soluzione professionale rivolta alle aziende che necessitano di un’infrastrutturaad uso esclusivo, che consentela creazione di virtual Data Center con server virtuali, firewall e reti, completamentepersonalizzabili. Grazie ad un prodotto dimensionato in base alle singole esigenze dell’utente, infatti, HRinCloud ha potuto disporre degli strumenti necessari alla sua espansione, usufruendo di servizi che prima – per una questione di costi – non poteva permettersi, da quelli di Business Continuity al DisasterRecovery, fino ai servizi di Cloud Backup.

A seguito di un importante lavorofinalizzato ad offrire un servizio sempre più completo, la startup ha sviluppato anche una piattaforma parallela collegata al programma principale, destinata ai consulenti del lavoro per velocizzare l’elaborazione dei dati perla redazione delle buste paga e per favorire l’interazione con i clienti. HRinCloudsarà, così, pronta a lanciarsi sul mercato in modalità Software as a Service entro la prima metà del 2015attraverso un servizio fruibile anche da mobile su smartphone e tablet, per garantire il massimo dell’accessibilità e dell’innovazione tecnologica.

“HRinCloud, come lo stesso nome suggerisce, nasce sul cloud – ha spiegato Nello Scialla, fondatore dell’azienda casertana –quando si è startup si hanno pochi mezzi e poche risorse. Aruba ci ha permesso di pensare in grande: grazie al programma Elite, infatti, abbiamo potuto avere non ciò che potevamo permetterci, ma ciò di cui avevamo bisogno per crescere e consolidarci. Il Cloud Privato ti consente di misurarti con uno strumento estremamente professionale grazie ad un hardware con caratteristiche di pregioche vanno dalla scelta delle CPU alle opzioni sul fronte dello storage.”

“HRinCloud è un esempio perfetto di come ormai le aziende digitali che nascono adesso non pensano neppure ad un’infrastruttura che non sia basata sul cloud – ha commentato Stefano Cecconi Amministratore Delegato di Aruba – la startup ha infatti compreso fin dall’inizio l’importanza di affidarsi a questa tecnologia usandone addirittura il nome per creare il proprio marchio. Siamo sicuri di aver dato a HRinCloud uno strumento che non la limiti nell’infrastruttura e, grazie al credito cloud, pensiamo di aver contribuito alla sua accelerazione anche in termini economici.”

SHARE THIS