Grande successo a Berlino per Artrooms

ArtRooms arriva sul mercato europeo. La start up italiana - che vende e noleggia opere d’arte sul web - è stata protagonista, insieme ad altre 50 aziende italiane, alla prima edizione dello SMAU Berlino.

Lo SMAU, principale fiera italiana dedicata all'Information & Communications Technology che dal 2015 è diventata un circuito internazionale, ha previsto per l’evento in Germania, un'area espositiva con 50 startup rappresentanti dell’innovazione del Made in Italy dando loro la possibilità di proporsi a investitori, manager e imprenditori internazionali.

ArtRooms è la prima galleria d’arte virtuale e innovativa in Italia che ad oggi ha aggregato 170 artisti, 1120 opere per un valore complessivo di oltre 1 milione e 200mila euro. È nata ad inizio 2014, poco più di un anno fa, tra le aule dell'Executive MBA del Politecnico di Milano. Sono Giuseppe Autorino e Giuseppe D’Aniello a specializzarsi lì e a mettere insieme il progetto che diventerà la loro prima startup innovativa. Più tardi aderirà al team anche l’artista Diego Ciotola, oggi arthunter director della società.

La sua forza innovativa è soprattutto nelle tecnologie che ha sviluppato al proprio interno e nella sua filosofia: stravolgere le regole del gioco portando l’arte sul web, rendendola accessibile a tutti e liberandola dalle logiche e dai circuiti tradizionali ed elitari di gallerie e collezionisti.

La prima innovazione tecnologica introdotta da ArtRooms è la CERTIFICAZIONE DIGITALE di cui ogni singola opera è dotata: un QAR code che la identifica accertandone l’autenticità e consentendone la rivendita. La seconda pensata per accorciare le distanze inevitabili del mercato e-commerce tra acquirente e prodotto: un’ App (per sistema Android e IOS) che consente di vedere il quadro, la scultura, la fotografia che si intendono acquistare sulla parete di casa propria.

“Siamo ansiosi di raccontare la nostra realtà – racconta Giuseppe Autorino CEO ArtRooms - perché vogliamo portare una rivoluzione nel mercato dell’arte. Cosa che oltreoceano avviene già da anni con successo. Questo lo facciamo seguendo però una precisa scala di valori: qualità delle opere, sicurezza nei pagamenti, trasparenza nei prezzi, disponibilità verso i nostri clienti con un reso a trenta giorni (15 in più da quelli previsti per legge). Ma soprattutto prevediamo un servizio di noleggio che si rivolge ad aziende, alberghi e ristoranti di standig elevato. Puntiamo molto su quest’ultimo aspetto. Perché nel progettare ArtRooms ci siamo resi conto di quanto la società stia cambiando: quale sia oggi la capacità di spesa, la continua ricerca di novità, la velocità con cui si cambiano gusti e tendenze. E soprattutto di quanto le aziende possano migliorare la qualità del lavoro riservando ai propri dipendenti un ambiente accogliente e arricchito da opere d’arte”.

ArtRooms assicura qualità grazie alla selezione delle opere che è affidata ad un gruppo di arthunter, professionisti del settore. I pagamenti on line avvengono attraverso uno dei migliori provider al mondo per acquisti sul web e sul sito www.artrooms.it i prezzi sono trasparenti e definitivi.

SHARE THIS