Young startup, first step per il marketing territoriale

First step, gruppo formato da due giovani professioniste della comunicazione, vince il bando indetto dal GAL Garda Vallesabbia dal titolo: sviluppo di servizi turistici e della capacità promozionale – tematica: sport ecocompatibili.

Il Gruppo di Azione locale GardaValsabbia ha indetto a novembre 2014 un concorso d’idee per la realizzazione di un percorso per lo sviluppo della capacità promozionale dell’offerta turistica sostenibile tramite la presentazione di un progetto focalizzato sulla tematica della valorizzazione del territorio tramite attività sportive outdoor ecosostenibili.

Il progetto Sport Step, creato e sviluppato da Alice Sganzerla e Anna Martinelli è stato premiato dalla commissione, conferendo al gruppo proponente un contributo di 9mila euro (dei 10mila budgetizzati) e l’incarico di sviluppare il piano operativo, con scadenza giugno 2015.
Il progetto SportStep nasce e si sviluppa con l’intento di promuovere la conoscenza e l’esperienza del territorio del GAL Garda Valsabbia attraverso la pratica di attività sportive.

Lo sport viene identificato come la modalità più coinvolgente di approfondire le risorse naturali, paesaggistiche e culturali di questa area geografica. Scegliendo lo sport come principale vettore di coinvolgimento il progetto vuole favorire la condivisione di cultura locale.SportStep promuoverà la creazione e (dove già presente) il rafforzamento di un sistema di offerta turistica integrata nei comuni del GAL Garda Valsabbia, muovendosi verso la stesura sempre più capillare del filo che intende unire tutte le realtà a vocazione turistica e incentivarne la sinergia.

Il progetto è stato ad oggi rivisto e pur mantenendo la stessa offerta di esperienze e lo stesso coinvolgimento di attori, amplia il focus sullo sport eliminando la gerarchia nei confronti delle altre esperienze e attività fruibili sul territorio del Garda e della Vallesabbia.

Visite ad aziende agricole e apprendimento dei processi produttivi, degustazioni, servizi di ristorazione, pernottamento, eventi e ovviamente tutto il cache di attività sportive verranno proposte ai potenziali turisti, attraverso offerte opportunamente pensate e definite per il progetto.

Promozione è la parola chiave del progetto e l’attività principale che interesserà gli attori.

Promozione di comportamenti virtuosi all’interno, stimolando una complicità nelle azioni e nella pianificazione delle strategia di crescita in rete, e promozione di proposte strutturate, comunicando le offerte integrate attraverso i migliori strumenti del marketing mix. 


Il significativo intervento promozionale e il complesso insieme di azioni di digital marketing previste permetteranno a tutto il territorio di essere valorizzato e ai suoi attori di entrare in contatto con i clienti e vendere i propri servizi.

Oltre alla promozione di una nuova modalità d’azione sinergica, attraverso questo nuovo progetto in fase di naming, gli autori si impegnano ad alfabetizzare gli attori ad una cultura di marketing territoriale, con l’intenzione di procedere ad una fase formativa che li renda consapevoli delle attuali dinamiche di scelta, esperienza e condivisione della vacanza.

Anna Martinelli approfondisce così la dinamica progettuale: “Il principale strumento di comunicazione sarà il portale web. Un brand a vocazione territoriale, che richiami dunque la destinazione Garda-Vallesabbia, sarà vetrina dell’offerta degli attori che vorranno entrare a farne parte, un unico luogo virtuale in cui verranno valorizzate le innumerevoli risorse umane e naturali della zona geografica considerata. La novità sarà nella forte interattività del portale, nel suo dinamismo e aggiornamento continuo e nella sua capacità e flessibilità nel rispondere step by step alle esigenze di vacanze tematiche ed ad hoc per ogni tipo di target. Non solo sito web. Ovviamente la comunicazione si svilupperà attraverso tutti gli strumenti del digital marketing, dai social media, ad azioni virali e miste on-offline.


L’intenzione è quella di coinvolgere e stimolare la creatività di tutti i potenziali attori, quindi anche associazioni (sportive, culturali, proloco) aziende agricole, enti pubblici, oltre ai professionisti dei servizi per il turismo e della ricettività.


Speriamo che i nostri primi interlocutori, i protagonisti del progetto, non lascino scappare questa fondamentale e lungimirante occasione per “fare rete” e fare promozione.”

Il bando rientra nel progetto “Verso Expo 2015: YEP / Young ExPerience” finanziato nel PSL 2007/2013 del GAL GardaValsabbia, Misura 313 c3, Sviluppare la creatività dei giovani nell’animazione territoriale e nel potenziamento dell’offerta culturale in chiave di sviluppo turistico sostenibile e internazionale in vista di EXPO 2015 nella Terra tra i due laghi.

SHARE THIS