IAG e l'incubatore Speed MI Up investono in CercaOfficina.it

Italian Angels for Growth (IAG), la più grande associazione italiana di Business Angel attiva dal 2007 nello sviluppo di nuove realtà imprenditoriali, e Speed MI Up, l'incubatore di Università Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano, collaborano per sostenere lo sviluppo di progetti e startup ad alto potenziale di crescita. Erogato il primo finanziamento da parte di alcuni soci di IAG in CercaOfficina.it, startup incubata da Speed MI Up.

La collaborazione prevede da parte dell’incubatore un periodico scouting tra le aziende del proprio network per identificare le startup pronte per essere presentate agli angel.
Allo stesso tempo IAG si rende disponibile a promuovere presso i propri soci le giovani imprese segnalate da Speed MI Up, per valutarne l’inserimento in una fase di screening e selezione interna, che potrebbe portare all’attivazione di un supporto finanziario.

I Soci IAG, più di 120, sono imprenditori, manager, professionisti e esperti di finanza che ad oggi hanno investito, anche con il contributo di altri operatori, 22,5 milioni di euro in 28 imprese innovative, eccellenze della ricerca e dello sviluppo tecnologico.

CercaOfficina.it è la prima startup incubata da Speed MI Up ad aver ricevuto un finanziamento da parte di alcuni soci IAG. L’impresa è specializzata nell’ offrire preventivi online personalizzati sulla riparazione o manutenzione dell'auto. "L'investimento da parte dei soci IAG ci ha già permesso di ampliare CercaOfficina.it in altre città. Attualmente il servizio, prima attivo solo a Milano, è disponibile anche nelle città di Roma e Torino e nei prossimi mesi l'obiettivo è di espanderlo su tutto il territorio nazionale", ha dichiarato Marco Brusamolino, CEO & Co-Founder di CercaOfficina.it
“CercaOfficina.it è una startup con un team eterogeneo e specializzato, questi sono gli elementi che ci hanno spinto a investire” - afferma Simon Ardiss, socio IAG champion nell’investimento in CercaOfficina.it e referente per l’incubatore, che aggiunge – “siamo sicuri che il tutoraggio degli angel e dei docenti di Speed MI Up, insieme ai finanziamenti dei soci, contribuiranno a massimizzare lo sviluppo della startup”.

“Le startup più promettenti incubate da Speed MI Up possono alimentare il deal flow dei progetti presentati all’Associazione e ottenere un concreto supporto al loro sviluppo“- afferma Stefano Papini, socio IAG e referente per l’incubatore, che aggiunge – “E’ una collaborazione di reciproco valore: da una parte i soci IAG beneficiano del lavoro di selezione svolto dall’incubatore, dall’altra Speed MI Up ha l’opportunità di presentare le proprie iniziative ad un gruppo qualificato di investitori che possono contribuire allo sviluppo delle startup con capitali e competenze”.
“IAG si sta dimostrando un partner estremamente proattivo e attento nei confronti delle startup incubate in Speed MI Up, con interventi che vanno ben oltre il mero supporto finanziario”, ha commentato Fausto Pasotti, Direttore Generale del Consorzio.

SHARE THIS