Kapsch TrafficCom vince la gara per il telepedaggio della tangenziale di Sydney

Kapsch TrafficCom AG, società quotata alla Borsa di Vienna, è lieta di informare che la sua sussidiaria, Kapsch TrafficCom Australia Pty Ltd, ha vinto l’appalto per fornire un sistema di telepedaggio che supporti il progetto di ampliamento della M4 Motorway di Sydney. La società committente è la WestConnex Delivery Authority (WDA). L’appalto comprende due contratti per la fase iniziale, uno per l’infrastruttura stradale del tratto di M4 che sarà allargato, e uno per la sua gestione e manutenzione. Seguirà l’allestimento di un ulteriore tratto di galleria sulla M4 East, per il quale sarà necessaria un’altra gara d’appalto.

Il Governo del Nuovo Galles del Sud e la WDA hanno riconosciuto la necessità di un aumento di capacità della M4, e hanno sviluppato un piano per allargare l’autostrada, così da poter offrire agli utenti quattro corsie in entrambe le direzioni, tra Church Street, a Parramatta, e Homebush Bay Drive, a Homebush. Il sistema fornito da Kapsch sarà di tipo Multi-Lane Free-Flow, ovvero i caselli saranno sostituiti da portali, in questo caso 14, dotati di telecamere e sensori per la rilevazione del passaggio dei veicoli ai fini del pedaggiamento. Il primo progetto di Multi-Lane Free-Flow di Kapsch in Australia risale al 1998, quando fu deciso di adottare questo tipo di soluzione, all’epoca avveniristica, per la Melbourne City Link, una delle principali strade a pedaggio interurbane al mondo, utilizzata da 1,8 milioni di utenti registrati.

“Diamo il benvenuto a Kapsch, la società che ci aiuterà a offrire ai cittadini il più grande progetto di autostrada urbana in Australia”, dichiara Dennis Cliche, amministratore delegato di WDA. “La WestConnex vuole rivoluzionare gli spostamenti a Sydney e per farlo abbiamo scelto di rivolgerci alle eccellenze di questo settore.”

“La WDA aveva la necessità di trovare un fornitore in grado di offrire soluzioni estremamente performanti in tempi molto brevi. Kapsch è in grado di soddisfare entrambi questi requisiti” dichiara André Laux, membro del Consiglio di Amministrazione di Kapsch TrafficCom. “Siamo molto felici di vedere che l’esito di questa gara abbia confermato l’efficacia della nostra strategia di investire nel lungo termine, al fine di rendere i nostri sistemi sempre precisi e affidabili, portandoci a instaurare rapporti duraturi con i nostri clienti. Questa vittoria ci permette di proseguire con continuità nel percorso di successo che abbiamo intrapreso oltre 15 anni fa in Australia” commenta Georg Kapsch, CEO di Kapsch TrafficCom.

SHARE THIS