Itway lancia la Be-Youth Academy per i cyber security specialist del futuro

Il Gruppo Itway, leader nella progettazione, produzione e distribuzione di soluzioni di e-businessda sempre impegnato nella formazione, istruzione ed internship di neo-diplomati e neo-laureati, lancia oggi Be-Youth Academy, un innovativo  progetto formativo  per l’avvio al lavoro di giovani che intendono maturare competenze specifiche in un’area in forte evoluzione quale quella della sicurezza e della cyber security.

Il nuovo programma prevede l’introduzione in azienda di 20 giovani a livello nazionale che, attraverso un programma di formazione gestito centralmente e basato sulle moderne tecnologie di collaborazione e condivisione, potranno conseguire elevate competenze in ambito IT e sicurezza. 

I 20 partecipanti, che rappresentano solo il primo gruppo di una platea assai più ampia di giovani che potranno prendere parte al programma, riceveranno una formazione ad hoc che li porterà ad acquisire competenze nelle più avanzate tecnologie in ambito IT e Networking, in particolare nella cyber security. E per una decina di loro, alla fine del percorso formativo, si apriranno le porte dell’inserimento nell’organico del Gruppo ravennate.

Proprio nell’ area della sicurezza informatica, numerosi studi e analisi hanno portato alla luce la carenza di figure professionali  con competenze specialistiche; in questo settore a lamentare la mancanza di competenze specifiche sono sia le strutture pubbliche che quelle private: la formazione  di figure professionali in quest’ambito può dunque offrire ai giovani importanti opportunità di lavoro, in Italia e all’estero.

Il Presidente del Gruppo Itway,  G. Andrea Farina,  ha commentato: “L’ idea di Be-Youth Academy ci è venuta nel constatare le difficoltà che incontravamo nel trovare risorse specializzate in questo specifico e promettente settore. Molti giovani, anche se dotati di un potenziale elevato, li abbiamo dovuti scartare in quanto non avevano una preparazione sufficiente. Troppo spesso ci dobbiamo scontrare con una realtà che evidenzia un forte scollamento tra le necessità delle aziende e la preparazione scolastica dei candidati. Basti pensare che dopo un anno di selezione ed oltre un centinaio di colloqui effettuati, solo 4 giovani sono entrati a far parte del nostro organico. In un momento in cui in Italia si pone giustamente estrema attenzione al lavoro e all’inserimento nel tessuto produttivo e industriale dei giovani – hacontinuato  Farina - il Gruppo Itway ha deciso di farsi parte attiva e determinante nella crescita e nella transizione tra scuola e mondo del lavoro attivandosi con tutte le energie necessarie per creare competenze che rispondano nel miglior modo possibile alle reali esigenze del mercato”.

In questo momento di crisi, sia a livello Paese che europeo, i  dati sulla disoccupazione italiana fotografano una realtà molto seria e preoccupante. Anche se il tasso di disoccupazione italiano in generale è in lieve miglioramento, a preoccupare maggiormente è quello relativo alla disoccupazione giovanile, ai massimi livelli dal 1977, ovvero da quando viene misurato. Oggi i disoccupati in Italia sono 3,15 milioni, pari ad un tasso del 12.6% (dati OCSE), ma il tasso di disoccupazione giovanile a giugno 2014 risultava pari al 43,7%, evidenziando un trend di crescita rispetto alle rilevazioni precedenti.

Le aziende cercano e assumono coloro che hanno già delle competenze, questo porta alla difficoltà nella costruzione di un futuro occupazionale per i neo-diplomati e neo-laureati. Il tutto va contestualizzato in una situazione dove le famiglie italiane, già faticano ad arrivare a fine mese e non sempre possono permettersi di  investire nella formazione dei figli. Proprio su questo punto un percorso specialistico creato dalle aziende può fare la differenza e creare professionalità ricercate dal mercato.

Il Gruppo Itway da sempre ha fatto dei propri valori fondativi l’elemento portante del proprio business e della propria presenza sul mercato, con azioni di responsabilità sociale che hanno visto la realizzazione di progetti con un impatto sia sul proprio territorio che a livello nazionale. Sin dalla fondazione il Gruppo si è dato l’obiettivo di essere una realtà ‘abilitante’ alla crescita del Paese e attivo nel tessuto industriale, nazionale e internazionale, attraverso la diffusione dei propri principi e della propria competenza nelle scienze digitali.

Con oltre 200 specialisti in IT security e Networking, oltre 500 certificazioni tecnologiche e di processo, prodotti costruiti per verificare e controllare la sicurezza Informatica,  il Gruppo Itway è una delle pochissime aziende private ad avere una abilitazione militare NATO. Collabora con le istituzioni del Paese per garantirne la sicurezza come è accaduto in occasione di incontri internazionali quali il  vertice Nato Russia (Pratica di Mare 2002), Firma della costituzione Europea  (Roma 2004), G8 L’Aquila (2009).

SHARE THIS