EGS cerca 3 progetti per innovazione digitale nelle PP.AA.

C’è tempo fino al 18 gennaio per candidare il proprio progetto alla Call aperta da E-globalservice S.p.A. (EGS) per i migliori progetti di innovazione digitale dedicati al mondo delle pubbliche amministrazioni. La società, specializzata nella gestione di servizi in outsourcing per il pubblico, privati ed enti, è infatti alla ricerca di 3 startup o talenti singoli con i quali instaurare un percorso di investimento, acquisizione o partnership strategica.

L'iniziativa di EGS si colloca all'interno del crescente movimento di E-Government (o Gov 2.0) che intende snellire le procedure burocratiche di governi e amministrazioni pubbliche attraverso l’introduzione di web tools, ambienti open source, crowdsourcing e attività similari. Negli Stati Uniti iniziative come Data.Gov o "Code for America" stanno infatti ridisegnando il ruolo della tecnologia nella pubblica amministrazione.

La call di EGS si rivolge a web startup in grado di garantire

un prodotto/servizio funzionante
un team eccellente
e a talenti singoli, dei quali saranno valutati in via preferenziale i seguenti requisiti:

1. conoscenza ed esperienza in ambito UX
2. esperienza front-end o back-end developing
3. esperienze pregresse in una o più web startup
4. coinvolgimento nello sviluppo di piattaforme di e-procurement

L’attività di scouting è affidata alla fondazione non profit italo-americana Mind the Bridge, da sempre impegnata in attività di sostegno, promozione ed educazione all’imprenditorialità. Questo in quanto l’impegno di EGS nell'avanzare proposte di acquisizione/investimento o partnership con i progetti selezionati persegue quell’obiettivo sempre più condiviso di dare vita ad azioni concrete di integrazione tra corporation e startup per la creazione di nuove opportunità di lavoro e crescita (da startup a scaleup), obiettivo di cui la Fondazione Mind the Bridge si è fatta portavoce.

Per i progetti che supereranno la prima fase di selezione l’appuntamento sarà il 7 e 8 febbraio a Verona con il Boot Camp, una due giorni a porte chiuse con sessioni di mentorship e meeting 1:1 con i rappresentanti di EGS. Il Boot Camp darà la possibilità a E-globalservice e a Mind the Bridge di conoscere tutti i team finalisti da vicino e poter così selezionare i 3 progetti più adatti a stringere una stretta collaborazione in termini di partnership, acquisizioni o investimenti a partire dal secondo trimestre 2015.

Per candidarsi alla call basta sottoporre il proprio progetto su
http://mindthebridge.org/egs-call-for-projects

I talenti singoli, oltre alla candidatura sul sito, dovranno inviare anche un CV e una lettera motivazionale all’indirizzo egs@mindthebridge.org indicando il link a un progetto attinente al bando al quale hanno lavorato, con un descrizione del contributo personale apportato.

SHARE THIS