Dorsale Clouditalia, da oggi si viaggia a 100G

Da oggi le aziende che si affidano a Clouditalia Telecomunicazioni hanno una marcia in più. Stamani a Milano, in occasione della presentazione del Partner Program 2015, l’operatore aretino ha infatti annunciato di aver completato il potenziamento da 10G a 100G della propria dorsale a due vie che collega Roma con Milano passando per Pisa e Bologna e che diventa così una delle più veloci in Europa.

Il traguardo è stato raggiunto dopo oltre 3 mesi di intenso lavoro grazie anche alle soluzioni avanzate di trasporto di rete in fibra ottica fornite da Coriant, partner internazionale presente in 48 paesi di tutto il mondo. Un potenziamento di oltre 15mila chilometri di rete proprietaria che significherà non soltanto disporre di una velocità di trasmissione superiore e di una connettività avanzata nei principali snodi di rete come Roma, Milano, Bologna e Pisa, ma anche garantire ai clienti sicurezza e affidabilità di prim’ordine.

"Le esigenze crescenti di connettività dei nostri clienti enterprise continuano a evolversi a mano a mano che le applicazioni multimediali e i servizi cloud diventano sempre più fondamentali per il loro business – ha commentato Bernardo Marzucchi, Direttore Tecnico di Clouditalia - Da oggi migliora la nostra capacità di soddisfare queste esigenze, sia per quanto riguarda le telecomunicazioni fisse e wireless che per i data center e per tutta l’offerta Infrastructure as a Service. La possibilità di incrementare senza problemi la capacità del servizio e di far progredire costantemente la flessibilità della nostra infrastruttura in fibra ottica contribuiranno a far diventare i nostri clienti sempre più competitivi sul mercato”.

Grazie alla tecnologia di trasporto in fibra ottica DWDM-Dense Wavelenght Division Multiplexing, chi avrà bisogno, per esempio, di trasferire una grande mole di dati da Roma e Milano e da qui verso il resto del mondo avrà infatti accesso a una rete più performante e totalmente libera da qualsiasi pericolo di congestionamento. Una garanzia che si somma a quella offerta dalla doppia via (Roma - Pisa - Milano e Milano - Bologna - Pisa) della rete stessa e che permette a Clouditalia di instradare il traffico di rete in qualsiasi momento su uno dei due percorsi in caso di eventuale criticità.

La soluzione hiT 7300 di Coriant fornisce a Clouditalia le solide basi per una rete scalabile, ad alte prestazioni e orientata alla garanzia della continuità di servizio. I principali criteri tecnici che hanno portato alla scelta della soluzione HIT 7300 per questa evoluzione della rete a livello nazionale includono funzionalità ROADM, la miglior ottica coerente 100G, bassa latenza di trasmissione, scalabilità pay-as-you-grow e controllo dinamico del collegamento in fibra ottica per migliorare le prestazioni e l’agilità della rete. Questa soluzione, che include anche la piattaforma hiT 70xx per l’ottimizzazione dei costi dell’accesso multiservizio, consente a Clouditalia di sfruttare appieno il potenziale della propria rete di trasporto end-to-end.

"Siamo felici di collaborare con Clouditalia all’espansione della capacità della sua infrastruttura di trasporto e di creare per i suoi clienti strade più potenti di comunicazione e collaborazione - ha dichiarato Uwe Fischer, Chief Technology Officer di Coriant - Sebbene abbiamo arricchito il nostro catalogo con funzionalità avanzate di networking ip/ottiche e introdotto nuove tecnologie come SDN (Software Defined Networking), rimaniamo focalizzati nel processo di trasformazione dell'innovazione tecnologica nel valore di business per i nostri clienti”.

SHARE THIS