CODE_n15, 400 futuri modelli di business per l’Internet of Things

“Ancora una volta, siamo stati sommersi dalle risposte al nostro CONCORSO,” dichiara Ulrich Dietz, CEO di GFT Group e fondatore di CODE_n. “Sebbene l’Internet of Things sia in questo momento sulla bocca di tutti, non è un terreno facile per le startup. Non puoi semplicemente programmare un app un giorno e aspettare che gli investitori facciano la fila il giorno dopo. E’ necessario know how sia industriale sia di processo per avere successo in questo ambito così promettente.” Dietz ritiene che il fattore distintivo sia, tuttavia, la qualità delle iscrizioni nelle quattro aree chiave: Industry 4.0, Future Mobility, Smart City e Digital Life: “La prima impressione circa le candidature ricevute è eccellente.

La giuria avrà un duro lavoro nel ridurre la selezione ai 50 migliori modelli di business e decretare il vincitore del CODE_n CONTEST. Questa è anche una bella notizia per le aziende consolidate in questi settori che stanno attualmente digitalizzando il loro modello di business originale - o stanno pianificando di farlo. Ci sono molti giovani brillanti, con idee innovative e ampie conoscenze tecnologiche che possono aiutare i leader dell’industria a guidare la trasformazione dei loro processi di business. Il nostro ecosistema CODE_n è disegnato per avvicinare queste due ambiti.”

Adesso che si è concluso il periodo per sottoporre le candidature, c’è già una indicazione delle principali aree di focalizzazione che vedono impregnate le giovani aziende: Nell’area dell’Industry 4.0, le startup si stanno maggiormente focalizzando su piattaforme di soluzioni che le aziende possono facilmente usare per aumentare l’efficienza dei loro processi di gestione, amministrazione e sviluppo di applicazioni machine-to-machine.

Molte giovani aziende stanno lavorando sulle soluzioni di Future Mobility, come ad esempio gestire la carenza di parcheggi, nelle principali città o come far circolare persino i veicoli più datati. La E-mobility è una delle future aree di interesse – specialmente la gestione delle infrastrutture per la ricarica delle batterie e le opzioni per la semplificazione dei pagamenti.

La connessione delle abitazioni è una degli aspetti cruciali del tema Smart City. Ci sono sensori e soluzioni funzionali per tutto, dalla misurazione della qualità dell’aria in ambito domestico al controllo della propria cantina. Altre tematiche sotto i riflettori includono idee e soluzioni per l’utilizzo intelligente dell’energia.

Come ci aspettavamo, la maggior parte delle candidature ha riguardato il settore del Digital Life. Attraverso il motto “everything that can be connected, will be connected”, molte startup stanno lavorando a soluzioni per collegare spazzolini da denti, macchine fotografiche, equipaggiamenti sportivi e molto altro, oltretutto – spesso integrati in ciò che viene definito la “gamification”, come ad esempio game apps che puntano a far sorgere l’esigenza delle rispettive attività. Tra i candidati nel settore dei servizi bancari, le FinTechs sono principalmente focalizzate nel posizionare i clienti al centro di tutto. Particolarmente incoraggiante è il trend delle startup di focalizzarsi su security e privacy – in modo da mantenere le nostre vite digitali il più riservate possibile.

Alla data di chiusura delle candidature, anche la giuria di CODE_n15 è stata nominata. Essa è composta da:

  • Klaus Bauer, Head of Basic Technology Development, TRUMPF Werkzeugmaschinen GmbH + Co. KG

  • Klaas Bollhöfer, Chief Data Scientist di The unbelievable Machine Company

  • Laurent Delaporte, CEO di NetMediaEurope

  • Ulrich Dietz (chair), CEO di GFT Group

  • Frank Engelhardt, VP Enterprise Strategy di Salesforce

  • Manfred Engeser, Head of the Management & Success section di WirtschaftsWoche e responsabile per il Neumacher Conference and Founder Contest

  • Uli Huener, Head of Innovation Management at EnBW, Energie Baden-Württemberg AG

  • Carsten Knop, Senior Business Editor, Frankfurter Allgemeine Zeitung

  • Olaf Riedel, Advisory Competencies & Services Leader Germany, Switzerland, Austria, Ernst & Young GmbH Wirtschaftsprüfungsgesellschaft

  • Frank Riemensperger, Country Managing Director di Accenture in Germany e co-chairman of the Smart Service Welt working academy

  • Benedict Rodenstock, Fondatore e Managing Director di Astutia Ventures GmbH


Dietz: “I membri della giuria portano la loro grande esperienza in campo imprenditoriale, industriale, nella digitalizzazione del processo di assessment. Sono pertanto certo, che ancora una volta rappresenteremo l’avanguardia assoluta del mondo digitale, al nostro padiglione CODE_n durante il CeBIT in Marzo.”

Istituita nel 2011 dal Gruppo GFT, CODE_n è una piattaforma globale di innovazione per ambiziosi fondatori e aziende leader. Elementi caratterizzanti sono CODE_n CONTEST, EVENTI, CONNECT e SPACES, tutta l’iniziativa CODE_n offre un ecosistema disegnato per mettere in relazione pionieri digitali e sostenere lo sviluppo di nuovi modelli di business digitali. CODE_n significa “Code of the New“, il DNA dell’innovazione.

SHARE THIS