Master in Economia della Cooperazione, ultimi 20 giorni per iscriversi

Giunto alla XII edizione il Master Universitario di I livello in Economia della Cooperazione (MUEC) istituito dall’Università di Bologna presso la Scuola di Economia, Management e Statistica (sede di Bologna).

L’iniziativa si avvale della collaborazione e del supporto organizzativo di AICCON (Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e delle Organizzazioni Non Profit) ed è promossa e sostenuta dell’Alleanza delle Cooperative Italiane e dalle tre “storiche” Associazioni di rappresentanza, assistenza e tutela del Movimento Cooperativo che vi hanno dato vita (A.G.C.I.; Confcooperative; Legacoop).

Il Corso si tiene sotto la Direzione del Prof. Antonio Matacena (Università di Bologna): “Il Master MUEC ha storicamente rappresentato e tuttora rappresenta il primo corso manageriale nazionale per la cooperazione che dalla prima edizione ad oggi (1996-2014) ha formato oltre 450 studenti e può contare sul supporto dell’intero Movimento Cooperativo organizzato”.

La durata del Master è annuale e si divide in tre fasi temporalmente distinte: attività didattica in aula (gennaio – maggio 2015, per circa 200 ore), tirocinio curriculare (stage) presso imprese o strutture del Movimento Cooperativo (giugno – luglio [settembre] 2015, per complessive 300 ore), ritorno in aula (settembre 2015) per circa 30 ore. E’ previsto, per gli studenti lavoratori, un Project-work sostitutivo del periodo di tirocinio curriculare (stage). L’attività didattica d’aula del Corso si svolge esclusivamente nelle giornate del venerdì e del sabato mattina, per complessive 12 ore settimanali e per 21 settimane.

Sarà possibile presentare le domande di partecipazione al colloquio di ammissione – che si terrà nella mattinata di sabato 6 dicembre 2014 – sino al prossimo lunedì 1 dicembre 2014. L’inizio delle lezioni dell’annualità è programmato per la mattinata di venerdì 16 gennaio 2015.

Il Bando relativo alla XII Edizione (XVIII Ciclo) del Master è pubblicato sul portale internet dell’Università di Bologna (www.unibo.it).

SHARE THIS