Giornata di Academy IBAN, grande partecipazione per l'incontro dedicato ai Business Angels

Si è svolta martedì 28 ottobre a Milano la Giornata di Academy organizzata dall’Associazione IBAN - Italian Business Angels Network, e tenuta presso CBA Studio Legale e Tributario, partner dell’evento.

Il convegno, che ha riscosso una grande partecipazione, ha visto, in prima battuta, un’introduzione di Angelo Bonissoni, Managing Partner di CBA Studio Legale e Tributario e di Paolo Anselmo, Presidente di IBAN.

“L'Academy - dice Angelo Bonissoni, Managing Partner di CBA Studio Legale e Tributario - è una giornata informativa e formativa nella quale tutte le parti coinvolte nell'ecosistema delle start-up sono chiamate, per le loro competenze e per i loro ruoli, a confrontarsi su progetti normativi specifici, finalizzati a sviluppare le nuove iniziative imprenditoriali, trattenere i "cervelli" nel nostro Paese, attrarne di nuovi oggi all'estero, rendere agevole l'investimento in nuove iniziative, il tutto basato sulla conoscenza delle caratteristiche del settore delle start-up. Pensare allo sviluppo tecnologico, elemento fondamentale per la crescita del nostro Paese - continua Bonissoni - presuppone la conoscenza in ogni suo dettaglio e in ogni suo aspetto del mondo nel quale lo sviluppo tecnologico si può collocare e si può sviluppare”. Che conclude: “Il mondo dello sviluppo e delle innovazioni non si pone come obiettivo quello di avere dei sussidi, ma più semplicemente quello di poter dare il proprio contributo alla crescita del Paese e per questo si confronta su proposte di legge che si pongono, rispetto al segmento delle start-up, non come elementi di disturbo o di contrasto ma come regole per il corretto e sano attecchimento dei progetti e delle iniziative dei nostri imprenditori e dei nostri inventori”.

"L'Academy è una giornata informativa e formativa perché presenta in dettaglio le nuove opportunità normative e affronta con un elevato livello di approfondimento tutte le tematiche di interesse per gli investitori in capitale di rischio" conferma Paolo Anselmo, Presidente IBAN.

Nella prima parte del pomeriggio è intervenuto Stefano Cocchieri di UniCredit, che ha presentato il tema “La garanzia del Fondo Centrale per le start-up innovative”, spiegando nel dettaglio le iniziative di UniCredit nei confronti delle start-up e le possibili evoluzioni future del Fondo Centrale di Garanzia. Successivamente Andrea Miccio di Invitalia ha presentato alla platea il progetto Smart&Start 2.0 ideato lo scorso anno dal Ministero dello Sviluppo Economico, che consentirà l’erogazione di finanziamenti a tasso zero alle start-up innovative direttamente da parte di Invitalia.

A conclusione della prima parte della Giornata di Academy è intervenuto Ivan Stammelutti di The European House Ambrosetti sul tema del sostegno all’innovazione e più specificatamente sul valore delle start-up nel mondo delle grandi corporate. Nel corso dell’intervento è stato annunciato un accordo tra la stessa The European House Ambrosetti e l’Associazione IBAN, a disposizione dei propri associati.

La seconda parte della giornata ha visto analizzare il tema “Profili legali e tributari degli investimenti in start-up”, in primis con gli interventi di Luca Scarani e Gianvito Riccio di CBA Studio Legale e Tributario, i quali si sono occupati degli aspetti fiscali e giuslavoristici degli investimenti nelle start-up.

In seguito si sono svolti gli interventi di Emanuela Sabbatino e Daniela Sorgato, di CBA Studio Legale e Tributario, rispettivamente sulle tematiche “Contratti di investimento e gestione a formazione progressiva: dal confidentiality agreement agli accordi parasociali” e “La regolamentazione della crisi nelle start-up innovative”. Quest’ultima tematica ha rappresentato un elemento di novità rispetto alle passate edizioni dell’Academy, in quanto per la prima volta è stata analizzata la corretta gestione del possibile insuccesso nelle imprese in fase di start-up.

Nella terza parte della Giornata di Academy si è svolta la tavola rotonda intitolata “Gli strumenti per la crescita delle start-up”, moderata da Giovanni Iozzia, Direttore responsabile di EconomyUp. Nella tavola rotonda sono intervenuti Luca Popia, UNICASIM, che ha presentato l’esperienza del portale di Equity Crowdfunding UNICASEED; Ignazio Boncompagni, Oltre Venture, che ha presentato l’Impact Investing come nuova forma di investimento e la vision di Oltre Venture come primo operatore italiano nel settore; Andrea Giotti, Eurofidi, che ha illustrato nel dettaglio l’approccio alle garanzie in presenza dell’investitore Business Angel. La tavola rotonda si è chiusa con l’intervento di Roberto Macina che ha presentato la start-up di successo Qurami.

SHARE THIS