BePuppy, spopola il social network degli animali

Il progetto si rifà alla semplicità d’uso dei social network tradizionali ma la differenza sostanziale è che l’utente è un animale: l’obiettivo è di trasportare e far conoscere ai proprietari di animali domestici l’intero mondo cinofilo. Attualmente il progetto coinvolge infatti solo i cani ma l’espansione verso gli altri pet è già in fase di sviluppo. La scelta di orientare il progetto su questi animali è data dalla maggiore personificazione che questi animali hanno ricevuto negli anni, la creazione di profili di cani nel più grande social network conosciuto ad oggi è in continua espansione e ricopre tutte le tipologie di utenza (dall’italiano medio ai personaggi più conosciuti tanto è vero che alcuni personaggi televisivi sembrano già apprezzarne l'idea.

BePuppy, permettendo la registrazione dell’animale stesso e non dell’utente umano, fornisce strumenti più utili e mirati ai proprietari. Primo di tutti la geo-localizzazione che facilita la messa in contatto con utenti della stessa zona ed il ritrovamento in caso di smarrimento dell’animale. L’amicizia creata on line permette l’affidamento dell’animale ad enti, strutture o altre famiglie nel caso in cui il proprietario, per ragioni economiche o di svago, più o meno lunghe nel tempo, non possa più prendersene cura.

Inoltre Bepuppy dedica pagine ad attività pet-oriented, di scambio d’informazioni e di materiali acquistati, risultando un portale ricco in contenuti e user-friendly. L’idea di “dar voce” all’animale rende così l’interazione con lo stesso, un momento di relax e di gioco ma risulta nello stesso tempo uno strumento utile in caso di qualsiasi necessità legata all’animale. I profili iscritti si contano già numerosi e restano attivamente coinvolti nello sviluppo dello stesso, grazie anche alla condivisione sui social network più diffusi.

Per info www.bepuppy.com/about

SHARE THIS