Shazam for tv: un advertising cross-mediale e innovativo in grado di triplicare il brand engagement e raddoppiare il passaparola tra utenti

L’utilizzo di Shazam, la popolare applicazione per smartphone in grado di riconoscere le canzoni, in combinazione con una campagna ADV televisiva, secondo i risultati della ricerca “Impact Study of Shazam-enabling Your Campaign”, condotta da Frank N. Magid Associates, Inc. accresce di tre volte il brand engagement: il 68% degli utenti che ha utilizzato Shazam durante una pubblicità ha interagito in qualche modo con il brand, a confronto con una percentuale del 23% di interazioni tra chi ha visto le campagne pubblicitarie senza aver usato Shazam. Il 55% degli utenti che ha interagito con Shazam a seguito di una pubblicità, inoltre, ha parlato poi del brand o del prodotto ad amici o conoscenti: percentuale molto più alta rispetto al 35% di utenti che non ha utilizzato la app per il riconoscimento musicale.

Sono questi alcuni degli elementi emersi durante il workshop organizzato da Mobvious Italy e Shazam – nella cornice di IAB Forum 2013 – alla presenza di Filippo Vizzotto, Country Manager di Mobvious Italy, Eyabo Macauley, Head of Channel Sales EMEA di Shazam e Andrea Beloni, Head of Digital Communication, Events&Sponsorship di Vodafone Italia.

Shazam for Tv sfrutta l’interazione tra TV e smartphone per creare campagne di advertising innovative in grado di triplicare il brand engagement e raddoppiare il passaparola tra gli utenti, sfruttando il cambiamento dei modelli di fruizione di internet: “Sono molteplici gli elementi che contribuiscono al successo di questa forma di advertising interattiva, non solo la crescente penetrazione degli smartphone, arrivata al 60%[1] nel primo trimestre 2013, ma anche un diffuso utilizzo di questi dispositivi in maniera combinata altri media: il 74% della popolazione usa il proprio smartphone contestualmente ad altri media e il 39% lo usa proprio mentre guarda la TV.” - ha commentato Filippo Vizzotto, Country Manager di Mobvious Italia. – “Inoltre, molti utenti che cercano prodotti o servizi da mobile arriva a concludere un atto di acquisto on o offline: il 44% ha comprato prodotti e servizi dal PC a seguito di una ricerca mobile, mentre il 33% lo fa attraverso canali “tradizionali”. Sono dati che danno già l’evidenza dell’efficacia di partnership e operazioni di cobranding come quella da noi realizzata tra Vodafone e Shazam, che integra TV e smartphone sfruttando strategicamente l’evoluzione di un’audience sempre più multi-tasking.

La campagna realizzata con Vodafone, si basa su un meccanismo intuitivo e immediato: attivando l’applicazione come suggerito nel corso dello spot, gli utenti – ad oggi sono oltre 13 milioni gli italiani che hanno scaricato Shazam – possono estendere l’esperienza visiva scoprendo, attraverso una pagina dedicata all’interno dell’app a cui vengono immediatamente rimandati, un mondo di vantaggi “extra”, a loro riservato.
La risposta positiva dell’utenza è confermata dal successo delle campagne adv di Vodafone, che hanno utilizzato questo meccanismo per cinque campagne televisive e annuncia oggi l’avvio della sesta.

“Shazam for TV è un mezzo che ci consente di massimizzare la sinergia tra tutti i canali che utilizziamo nelle nostre campagne, ormai strutturate per vivere contemporaneamente su TV, Web, social e eventi live”, commenta Andrea Beloni, Head of Digital Communication, Events&Sponsorship di Vodafone Italia. “La logica è quella di stimolare un’interazione da parte dei clienti che vedono il nostro spot in TV, invitandoli ad utilizzare lo smartphone e la connettività per accedere a contenuti esclusivi. Il ritorno di queste iniziative si è sempre rivelato molto positivo in termini di brand engagement, si tratta quindi di uno strumento dalle grandi potenzialità che continueremo ad utilizzare anche nel prossimo futuro”, conclude Beloni.

“Parlare di Shazam for Tv, significa essenzialmente parlare di come guidare un più profondo coinvolgimento tra un brand e il consumatore, vuol dire comprendere come rendere questo coinvolgimento più semplice, immediato e efficace possibile. La chiave è il contenuto: attraverso Shazam for TV i consumatori possono accedere a contenuti addizionali e specificamente di loro interesse, che consentono loro di avere un’esperienza molto più approfondita e in linea con i loro desideri.” - Ha concluso Eyabo Macauley - Head of Channel Sales EMEA at Shazam.

SHARE THIS