A Cremona presentazione del bando Start 2013

Si terrà giovedì 19 settembre 2013 alle ore 11.00 in Sala Maffei (Via Lanaioli, 7) la presentazione pubblica del progetto Start 2013, che mette a disposizione servizi gratuiti di formazione e assistenza e favorisce l’accesso al credito per persone disoccupate, in cassa integrazione, in mobilità, residenti/domiciliate in Lombardia, che intendono avviare una nuova impresa o diventare lavoratore autonomo. Nel corso dell'incontro saranno presentati tutti i dettagli e le modalità per accedere alle attività previste dal bando, con possibilità di fare domande agli esperti.

La Regione Lombardia e il Sistema delle CdC lombarde, nell'ambito degli impegni assunti nell'Accordo di Programma per la Competitività del Sistema Economico lombardo, intendono promuovere il progetto Start 2013 che, in linea di continuità con le prime due edizioni del bando, ha lo scopo di sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale e la creazione di nuove imprese e attività di lavoro autonomo, per combattere la disoccupazione e favorendo la nascita di nuovi posti di lavoro o la stabilizzazione lavorativa di giovani under 35.

Il Progetto è inserito nel Piano d'Azione 2012 dell'AdP nell'Asse 3 - Microimpresa ed Artigianato e prevede l'erogazione di servizi reali a supporto dello start-up d'impresa e di avvio di attività di lavoro autonomo, la concessione di aiuti economici per l'inserimento lavorativo di giovani under 35. Al progetto Start 2013 partecipano anche il Comune di Milano - D.C. Politiche del Lavoro, Sviluppo Economico e Università - che cofinanzia le azioni a favore di soggetti residenti e/o domiciliati nei quartieri disagiati delle sue periferie ed il Comune di Monza - Assessorato alle politiche giovanili.

Il bando ha l'obiettivo di:

- favorire la nascita di nuove imprese e nuove attività di lavoro autonomo attraverso la messa a punto di un "sistema di servizi integrati a filiera" in grado di rispondere ai diversi bisogni dello start-up favorendo l'accesso a strumenti di microcredito;
- supportare le Pmi lombarde che prevedono l'inserimento occupazionale o la stabilizzazione lavorativa di giovani under 35 nella propria organizzazione.

A tale scopo il progetto prevede due misure di intervento:

MISURA I : Supporto alla creazione d'impresa e attività di lavoro autonomo
MISURA II: Dote a sostegno dell'occupazione giovanile (chiuso a causa dell'esaurimento delle risorse)

Per iscriversi all'evento di presentazione che si svolgerà a Cremona è necessario seguire la procedura on line sul sito www.start.lombardia.it

SHARE THIS